NUMERI E CURIOSITA’ –  Dopo il ko con lo Spezia dello scorso anno, la Roma ritrova sulla strada di Coppa Italia un’altra formazione di Serie B. Questa sera tocca al Cesena di Camplone mettere in difficoltà gli uomini di Spalletti reduci dal deludente ko in campionato con la Sampdoria.

DE ROSSI SA COME SI FA –  L’ultimo precedente tra Roma e Cesena risale alla stagione 2014/2015, in campionato, con i giallorossi corsari al Dino Manuzzi grazie ad un gol di De Rossi. Era la squadra di Rudi Garcia che rincorreva il 2° posto.

DICI CESENA, DICI PELLEGRINI – Nella stessa partita fa il suo esordio assoluto il classe 1996, Lorenzo Pellegrini, che subentra al posto del turco Uçan. Quel Pellegrini che nelle ultime settimane è stato al centro di decine di rumors di mercato. Il 20enne centrocampista del Sassuolo e della nazionale Under-21 potrebbe tornare a Roma che può riscattare il cartellino del calciatore in estate per una cifra prestabilita di 10 milioni di euro.

ROMA ATTENTA, NON C’E’ 2 SENZA 3 – Il Cesena spera di ripetere i successi ottenuti con due formazioni di Serie A, Empoli e Sassuolo. Al quarto turno di Coppa Italia i bianconeri hanno battuto in trasferta la squadra toscana con il risultato di 1-2. Con lo stesso punteggio il 18 gennaio scorso i romagnoli hanno eliminato dalla competizione il Sassuolo di Di Francesco al Mapei Stadium.

DALLA B CON FURORE – Sono 21 anni che una squadra di Serie B non centra le semifinali di Coppa Italia. Nella stagione 1995/96 il Bologna di Ulivieri approdò alle “final four” arrendendosi all’Atalanta, che pareggiò l’andata 1-1 in Emilia e vinse in casa il ritorno per 2-0. Due anni prima l’Ancona si era spinta addirittura in finale, ultima formazione cadetta a centrare questo traguardo: i dorici persero la finalissima contro la Sampdoria, chiudendo l’andata sullo 0-0 nelle Marche e cedendo 1-6 a Marassi in quella che – ancor oggi – resta la finalissima di coppa Italia con punteggio più ampio dal 1922 ai giorni nostri.

Giulia Spiniello

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO