SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Tony Damascelli a Radio Radio: “Dalle prime uscite si è visto che Nainggolan non è ancora ai livelli dello scorso anno. Aspettiamo la fine del mercato ma per il momento questa Roma non è più forte dello scorso anno”.

Stefano Carina a Radio Radio: “Una cosa che mi ha sorpreso moltissimo è quanto tiene alto il pressing la Roma. Considerando che i giallorossi dovranno fare 60 partite, non serviranno 22 titolari, ma 44”.

Jacopo Volpi a Tele Radio Stereo: “Ünder mi ha fatto un’ottima impressione ma ovviamente va rivisto ad alto livello, nel campionato italiano. Ha già fatto vedere cose buone, mi sembra uno di quei giocatori su cui si può contare”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Under è un gran bel calciatore in prospettiva, ma ora è un ragazzino. E’ andato via Salah, un giocatore di fama internazionale. Ben venga un calciatore altrettanto valido, mi interessa il giusto se sono sorti problemi di natura finanziaria, che si porti a casa un calciatore che ci faccia fare il definitivo salto di qualità. Io dico che la Roma è dopo la Juve la più seria candidata al titolo. Va via Salah? Devi portare un calciatore altrettanto forte. Leggo nomi improbabili come Vazquez, Suso o Berardi. Che la Roma faccia uno sforzo per Mahrez, senza se e senza ma. Che ci fai con Suso?”.

Checco Oddo Casano a Centro Suono Sport: “Monchi si è esposto molto, se non prendono Mahrez è un errore nella comunicazione”. 

Andrea Pugliese a Tele Radio Stereo: “Nelle prossime 48-72 non si muoverà molto nel mercato in entrata. Ora la Roma cerca di concentrarsi sulle uscite, sugli esuberi. Non so che idea avranno su Nura, secondo me deve andare a giocare ma è un po’ in bilico. In entrata bisogna aspettare 5-6 giorni. C’è necessità dell’esterno alto ma anche del difensore centrale”.

Federico Nisii a Tele Radio Stereo: “Ribery è un campione, ma non so cosa possa offrire. Il nome ha fascino importante, ma se dobbiamo reinserire anche i destri sono veramente tanti i giocatori che la Roma può prendere al posto di Mahrez, ammesso che sia finita veramente. Si è complicata, ma non è finita”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo:Mahrez? In questo momento le parti sono molto lontane. Il Leicester non ha nessuna voglia di prendere in considerazione l’offerta dei giallorossi. Adesso Monchi per cautelarsi dovrà cercare un altro giocatore. Lucas Vazquez e Munir sono i nomi che stanno circolando, anche se il giocatore del Real Madrid è destro. Non sono in grado di poter giudicare questo tipo di giocatori, perché andrebbero valutati in un contesto diverso. Il loro valore potrebbe essere alterato dalle grandi doti tecniche dei compagni di squadra che potrebbero farlo sembrare più forte di quanto in realtà non sia. Lucas Vazquez è sicuramente nella lista di Monchi, ma potrebbero esserci delle alternative. Manolas dovrebbe restare, anche se a inizio mercato la volontà della società era di trattenere Ruediger e vendere il greco”.

Francesco Guerrieri a Romanews Web Radio“Mahrez? E’ un giocatore che ha fatto la differenza due anni fa vincendo il campionato a Leicester con Ranieri. E’ uno dei pochi che ha confermato quanto di buono fatto due anni fa. All’inizio il Leicester voleva 50 milioni per farlo partire, adesso sembra che la cifra si sia abbassata: 30-35 milioni. La Roma è in pole per l’algerino, visto che l’Arsenal si è defilato”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Manolas va bene, ma ci vorrebbe un altro accanto a lui perché a me Moreno, Jesus e Fazio mi convincono poco. Mahrez in avanti sarebbe l’ideale perché lui oltre ad essere bravo tecnicamente fa anche i gol e la Roma il prossimo anno, se Dzeko non si ripete, ha poca gente che segna”.

Roberto Renga a Radio Radio: “La vicenda Manolas non mi convince. Prima la Roma lo ave va venduto e quindi non era convinta di lui, poi lui non accetta i 4 milioni dello Zenit mentre adesso dovrebbe accettare i 2,5 della Roma. Di Francesco ha bisogno di un difensore veloce, più che prestante. Ci vorrebbe il Manolas di due anni fa”.

Nando Orsi a Radio Radio: “Con Mahrez la Roma diventa una gran bella squadra. Lui deve essere l’obiettivo pruncipale, però anche Vasquez come alternativa mi piace perché lui è uno che gioca bene tatticamente, senza palla, ed è migliore rispetto agli altri nomi che leggo”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Nelle previsioni di inizio stagione la Roma non è più forte della Juventus: i giallorossi hanno perso due giocatori importanti come Salah e Ruediger, ma hanno anche preso molti giocatori per rinforzare determinate posizioni. È stupido bocciare Hector Moreno dopo averlo visto solamente in due amichevoli, così come è stupido dire che Karsdorp farà il panchinaro di Bruno Peres: è l’olandese il titolare sulla fascia destra. Mahrez? Io sono ottimista, il Leicester sta facendo resistenza ma sa che trattenendolo, avrebbe poi un giocatore scontento in rosa”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

22 Commenti

  1. E’ chiaro che tutti auspichiamo che l’affare Maherz vada in porto, ma se non dovesse accadere e si cercasse un sostituto, Vazquez sarebbe una discreta alternativa ma molto lontana dalle potenzialità di Mahrez….se proprio voglio rischiare al Real Madrid chiederei Asensio (se non ha una clausola recissoria mostre)..è giovane (21) mancino che non disdegna il dx… grande tecnica e in progressione salta facilmente l’uomo, è vero gioca a sinistra ma proprio perche giovane si potrebbe dirottare a destra, e potrebbe ricoprire piu ruoli, a noi occorrono giocatori di qualità. Se invece arriva Vazquez poi forse ti puoi permettere un’altro centrale difensivo di diverso tipo…….manca ancora un mese alla fine del mercato, qualcosa si può ancora sistemare con intelligenza, cosa che ne a Monchi ne a DiFra sembra fare difetto.

  2. Io non so se la Maggggica si è rinforzata,fino ad ora direi di no ma se prendiamo un centrale di livello e Mahrez,sicuramente non saremo piu’ deboli dell’anno scorso e comunque piu’ completi.Il problema è che ci dimentichiamo di considerare che le Milanesi si sono rinforzate,il Milan con una campagna acquisti sontuosa e l’inter non vendendo nessuno e prendendo giocatori utili,ma soprattutto ha preso un grande allenatore.Ora qualcuno dira’ che il diavolo deve amalgamare tanti giocatori nuovi ma anche noi ne abbiamo di diversi e quindi il problema è comune,ho fiducia in DiFra ma ha bisogno anche di un po’ di fortuna,quella che non ha avuto Spalletti,non so piu’ quanti legni abbiamo preso,un record,e poi non ci sara’ piu’il fantasma dell’innominabile,e quindi un in bocca a lupo a DiFra e a noi tifosi,tutti indistintamente

    • Ciao Fabiano, su Mahrez ho il solo dubbio di un giocatore che fuori da un ambiente che non da molta pressione come il Leicester possa palesare problemi caratteriali, per il resto talento ne ha, ha inventiva e nel nostro “roster” non ci sono giocatori di quel tipo, giocatori che abbiano quel “tocco geniale” che ti cambia la partita bloccata, siamo al momento per me una squadra tosta e molto fisica ma un po piatta dal punto di vista della fantasia.
      Per il centrale o troviamo un piede sinistro educato tecnicamente che sappia impostare o forse non so se sia il caso di insistere, magari sbaglio ma centrali di questo tipo “raggiungibili” economicamente io non ne vedo, quelli veramente al top le grandi squadre se li tengono. Caso Bonucci a parte a cui è stato dato un mega ingaggio….ma fino ad oggi il Milan non ha trovato la fideiussione per tesseralo (e son sicuro che tra molti mesi le parole di Pallotta si dimostreranno vere)

      • Ciao Anto,ho sottonileato anch’io che Pallotta ha fatto bene a sollevare il problema del Milan ma intanto la squadra l’hanno fatta e vedrai che troveranno anche la fideiussione per il viterbese,se troveranno l’amalgama(quella che voleva comprare Massimino,storico presidente del Catania)sara un brutto cliente per tutti.Sono d’accordo che Mahrez ci farebbe comodo ma ho l’impressione che Monchi o compra lui o compra il centrale,io spero che faccia uscire il classico coniglio dal cilindro perche’ non credo abbianola possibilita’ o la voglia di comprare tutti e due,e se dovessi scegliere investirei su un centrale,gli scudetti si vincono con le difese piu’ forti,rube docet,un caro saluto

        • Fabiano ti confesso che sul centrale sono rimasto deluso dal mancato arrivo di Nastasic. Penso che era l’unico con le caratteristiche adatte per noi unico di quelli finanziariamente raggiungibili. Un saluto

      • Ciao Anto58 , non mi preoccupano le milanesi , neanche raggiungere l’accesso diretto alla CL (quest’anno puoi arrivare anche 4) ma non penso che con questa rosa si sia ridotto il gap con la Rube , penso anche che il Napoli non sia molto più debole di noi e soprattutto è molto difficile vincere un trofeo anche quest’anno .
        E’ indispensabile sostituire Salah con Mahrez e penso che alla fine Monchi ci riuscirà . Come è indispensabile prendere un centrale da affiancare a Manolas .
        Sempre secondo me Fazio , Jesus e lo stesso Moreno non possono essere il titolare per provare a vincere . Sono d’accordo invece sul fatto che finalmente sui terzini ci siamo rinforzati alla grande . Forza Roma

        • Concordo Emiliano, il gap non è ridotto anche se arriva l’algerino. La cessione di Bonucci indebolisce la Juve ma è ancora davanti a tutti e credo che tutte le prime sei squadre dell’anno scorso faranno meno punti.Il Napoli ahimè( mi sta antipatico) è di partenze l’antijuve

    • il punto della fortuna è fondamentale. Faccio un esempio: se nelle prime partite, la Roma riuscisse a fare un filotto di punti, la squadra, l’ambiente, tutti noi prenderemmo entuasiasmo ed Eusebio potrebbe lavorare con calma.
      Se invece la squadra dovesse inciampare, non so se come tifosi, saremo così bravi da sostenerli comunque ed aiutarli. Temo, invece, che inizierebbe la solita solfa ….
      Forza Roma !!!!

    • Mitico…… che altro bisogna dire….. io aggiungerei solo che la Roma su un intera rosa ha cambiato solo 4 giocatori…. prendendone altri di un livello superiore…. almeno sui nomi….. karsdorp kolarov gonalons pellegrini moreno under defrel…… vanno a sostituire bruno Peres , Mario Rui, paredes, grenier, nessuno , e nessuno……. per cui….. direi che ci siamo!!! Rudiger non è una perdita perché comunque uno dei 3 doveva andare via….. pensando che fazio è L unico che comanda la difesa avrebbe comunque giocato uno tra manolas e rudiger….. manca il sostituto di salah poi grande Roma!!!) sopratutto dal punto di vista mentale della voglia e della determinazione!!!!
      Forza Roma ciao Fabiano

      • Beato il mondo dei sogni in cui stai vivendo. Se per te Rudiger e soprattutto Salah e Spalletti erano un surplus che si può tagliare senza farsene un cruccio, allora ripeto beato te che te ne stati bello tranquillo magari al fresco perchè qui si suda come cavalli.

        • Rudiger con la difesa a 4 è oggettivamente un surplus..anche la scorsa stagione..senza i problemi sulla destra si sarebbe accomodato in panchina..coppia centrale Rudiger Manolas..palla diretta ai terzini o lancio del portiere a superare la difesa per iniziare l’azione..Salah vediamo il sostituto e poi ne riparliamo,con Mahrez la Roma ci guadagnerebbe a mio avviso..su Spalletti che dirti..a me Di Francesco va’ più che bene!Aggiungo siamo arrivati secondi senza cambiare niente credi saremmo andati meglio?chi avresti cambiato tu??
          FORZA ROMA!

        • Grande giov !!!!! Mejo i sogni miei che L incubi tua…… dalla tua risposta di vedono due cose…. uno che non capisci nulla….. due che non leggi neanche quello che scrivono gli altri…. per cui è come se te risponni da solo!!!! Lascia perde le discussioni non so pe te…. parlate da solo!!!! Forza Roma !!!! Ciao giov!!!! Salutame er caldo che fa lì!!!! Qui ndo sto io se parla romano se magna e beve se parla de Roma se cantano stornelli e se manna a fanculo i caxxari come te!!!! Questa è Roma!!!

    • Ciao Fabiano. Non posso che condividere il tuo pensiero. Ma al tempo stesso ,allo stato attuale, reputo questa squadra in lotta solo per il quarto posto.Gli scenari cambierebbero se arrivassero un forte centrale e l’esterno mancino a destra.Personalmente Mahrez non mi fa impazzire,ha sicuramente dei colpi ad effetto ma non è stato mai un goleador ed inoltre mi sembra molto umorale. Dulcis in fundo ,sarò forse nazionalista ma a quelle cifre avrei preferito un Bernardeschi e in sott’ordine un Berardi. In compenso la rosa se non è più forte rispetto alla precedente è quantomeno più completa rispetto allo scorso anno. Con due innesti azzeccati ce la potremo giocare anche per i primi tre posti ed è proprio in questi due ruoli che non possiamo sbagliare. Perchè è li che sapremo se saremo una discreta squadra o un’ottima squadra. Un saluto a te, Cucs,Anto58,Fabrizio,Balbo2 ,Nino e mi scuso con chi ho dimenticato. Forza ROMA.

      • Ciao @lupo52 … hai toccato un tasto .. anche a me piacerebbe tornare ad una squadra più italiana….Bernardeschi l’avrei preso di corsa .. ma lui si era promesso alla Juve. Su Berardi, non so … lo avrei preso se dietro di lui avessi avuto un cambio più “maturo”… ma ora che hai Under, credo che prediligono un giocatore con un pò più di esperienza …
        Per il difensore centrale .. se devo pensare ad un mancino … non è che le scelte sono infinite. La Roma ha preso Kolarov quando ha capito che Nastasic non si sarebbe mai mosso. Chi resta ? Sakho .. ma è reduce da un brutto infortunio .. Lenglet .. ma non credo che MOnchi rubi un giocatore al Siviglia … Acerbi ?? Boh, manca poco, vedremo. Forza Romaaaaaaaaaaa

      • @Lupo,un saluto anche a te amico mio,anche se non sempre in sintonia,abbiamo veramente formato un bel gruppo,un saluto a tutti,non vorrei far torto a qualcuno elencandovi.
        ps qui ad Arezzo 40 gradi,siamo tappati in casa e sigillati

  3. Non vedo come le milanesi possano essere piú forti negli undici (ma anche 12, 13, 14 etc) della Roma. Sono andati via 2, e dico 2, titolari, quindi 9/11 sono quelli della passata stagione (il portiere non lo includo in quanto a detta di tutti, e ne sono conferma le prestazioni sia della passata stagione che di pre campionato, Allison era un titolare in panchina che si alternava al polacco). Penso che 2, e ripeto 2, innesti non richiedano tempi biblici di adattamento. Indi non vedo questa riduzione del gap con le milanesi. Poi mi sbaglieró. Inoltre capisco che Totti non per tutti é stato un peccato vederlo smettere, ma lasciamolo in pace almeno ora che non gioca piú. Non capisco questo rivangare ogni volta che lui era, per certi versi, il ‘male’ della Roma. Cosi come gli ultrá tottiani dovrebber non esagerare in un verso, gli ultrá non-tottiani dovrebbero fare lo stesso. La Roma, fortunatamente, é forte e forse ancora di piú in quanto i giocatori che sono arrivati, sempre secondo me, possono essere ottime alternative se non titolari. L’altro anno difettavamo di ricambi? Penso che questo ‘problema’ sia stato risolto. Poi il campo ci dirá se effettivamente sia cosi o meno.
    Forza Roma

  4. Un consiglio … Spalletti non c’è più. Ahimè. Io ero un suo fan anche se non mi piacevano certe sue esagerazioni in conferenza stampa. Un altro suo difetto (se così si può dire) è che lui preferisce giocatori “pronti” a giovani promesse…. sarà un caso ed è solo calcio d’agosto .. ma vedere Gerson comunque così coinvolto e partecipe .. bè mi pare un mezzo miracolo. Finisco il discorso su Spalletti … ognuno di noi ha un’idea del perchè se ne sia andato (budget insufficente direbbe l’amico @Fabiano … rottura con ambiente e UN giocatore, penso io …) .. ma resta il fatto che è andato. Ora il mister è Di Francesco.
    Per cui, so che per noi romanisti è quasi impossibile, ma smettiamo di guardare indietro. Adios Spalletti … ero un tuo fan ma ora sei un nemico (sportivamente parlando) e Forza Eusebio !!!!

  5. Non bisogna rimpiangere Spalletti siamo usciti ai preliminari col porto dal Lione(El)e dai laziali coppa Italia tutte squadre inferiori alla Roma io non vedo sta grande perdita.vi ricordò in campionato ha fatto esordire Gerson con la Juve all andata bruciandolo letteralmente.forza ROMA con ditta e Monchi

LASCIA UN COMMENTO