Che cosa ha detto Di Francesco in conferenza stampa (VIDEO)

5

DI FRANCESCO SAMPDORIA ROMA – Questi sono i temi trattati dal mister Eusebio Di Francesco nella conferenza stampa pre Roma-Sampdoria, gara valevole per la 22esima giornata di campionato.

INFORTUNATI – Per chi ha giocato le due partite è stato più di recupero che di lavoro e non avendo in questo momento una rosa ampissima abbiamo privilegiato il recupero al lavoro. De Rossi lo valuteremo oggi, vediamo con la palla come andrà, se dovesse andar bene il provino a finale sarà a disposizione, non so poi se giocherà. Perotti ed El Shaarawy sono convocati ed uno dei due potranno essere della partita. Gonalons non è recuperabile”.

PREGI E DIFETTI NELL’ULTIMA GARA – “Manca il GOL scritto grande grande. E’ importante perché abbiamo creato tanto e dobbiamo far gol. E’ un problema che ci portiamo dietro da tempo. Per le tante situazioni in cui abbiamo messo i giocatori nella condizione di far gol non si può fare solo un gol. Purtroppo è un momento in cui qualche gol lo prendiamo, dobbiamo avere determinazione e cattiveria e cercare di far gol. E’ il momento giusto per fare qualche gol in più”.

RUOLO DI ESTERNO – Nainggolan ha avuto un paio di occasioni importanti per fare gol, sono anche dei momenti. L’anno scorso calciavi da 35 mt e la mettevi sotto l’incrocio. Deve sfruttare meglio le sue potenzialità. Mi piace come interpreta in entrambi i ruoli, quando lavora tra le linee sia da intermedio che esterno d’attacco. Lo valuterò anche per questa gara. Tra Under, Defrel e Schick al momento attuale nessuno mi convince. Per come si sta allenando forse Patrik, che a Genova è entrato e ha fatto benissimo da esterno entrando con la testa giusta e cercando di fare ciò che io gli chiedo”.

VACANZE E TROPPI INFORTUNI – “Beh il problema più grande è quando se ne fanno male tanti insieme e non ti dà certezze di mandare giocatori in campo dal primo minuto. Fino a quando c’è stato grande turn-over la squadra ha retto e fatto molto meglio di adesso che ho cambiato meno è un po’ tutto il contrario di tutto. La settimana di vacanza ne ha creati molti di più di problemi. Alla prossima saranno fatte altre valutazioni, qualcosa non ha funzionato. Magari anche l’attenzione da parte di tutti non c’è stata in determinate situazioni e questo ci deve far riflettere per il futuro”.

IL MERCATO – “Obiettivamente non conosco le casse o le varie situazioni e ne sono venuto a conoscenza in questo periodo che si potesse prospettare un discorso del genere. Ho detto che non faccio conti in tasca alla società, non credo che la Roma o io volessimo privarci di giocatori importanti, se lo facciamo è perché bisogna incassare dei soldi o bisogna rispenderli. Io voglio dire se vogliamo parlare aziendalista o non aziendalista potete dire quello che vi pare. Quando fai questo lavoro ti trovi in situazioni che non ti aspetti, le risposte più adeguate le devo dare io, lo ha fatto il direttore che tornerà a parlare. Dzeko lo userò fino a che lo avrò e spero di averlo fino a fine stagione. Per il resto faccio il mio lavoro sperando di farlo al meglio, ci sono cose chiare che mi sono state dette: o accetti o fai un altro discorso e te ne torni a casa. Ho scelto di allenare la Roma anche nelle difficoltà e questo è un momento di difficoltà”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

5 Commenti

  1. Ma se fosse “…..sull’orlo del fallimento” Pallotta non cercherebbe di vendere? Perderebbe quello che ha investito per fare un dispetto alla moglie? Persino io capisco certe dinamiche!!!!

  2. Grande stima per Difra che ha detto come stanno le cose. L’anno scorso avevamo Spalletti l’aziendalista che alzava il fumo con Totti ed i giornalisti per coprire le magagne della società mentre si cercava un presidente più ricco. Difra spero che non paghi il suo coraggio.. di yesman è pieno il mondo.. complimenti per la stampa sportiva incapace di fare delle inchieste finanziarie vere sulle società di calcio!!

  3. VORREI SAPERE A QUANTO AMMONTA IL DEBITO DELLA ROMA PERCHE´SEMBRA UN POZZO SENZA FONDO……..SI VENDO I MIGLIORI OGNI ANNO….INTROITI DELLA CHAMPIONS..E NON BASTA…TRA UN PO DOVREMO VENDERCI ANCHE IL C…. NOI TIFOSI PER RISANARE IL BILANCIO….PALLOTTA AL GABBIO…INCAPACE OU APPROFITTATORE????? LO STADIO CON I SOLDI DELLA NOSTRA AMATA SOCIETA´SENZA SPENDERE UN CENTESIMO…UN GIORNO CI RIDERA´ALLE SPALLE RINGRAZIANDO IL POPOLO IDIOTA ROMANO E ROMANISTA….QUANTO VORREI INCONTRARLO E SPUTARGLI IN FACCIA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here