LA REPUBBLICA (F.Ferrazza) – Mentre i tifosi del Leicester scaricano Mahrez, indicandolo come uno dei principali responsabili della sconfitta alla prima in Premier, contro l’Arsenal, perché distratto dalla RomaDi Francesco prepara l’ultima amichevole estiva. Stasera (alle 19,30), a una settimana dall’esordio in campionato, i giallorossi affronteranno il Celta Vigo, test spagnolo prima del rientro in Italia, quando il tecnico comincerà a pensare alla trasferta di Bergamo. «Voglio partire alla grande – spiega Eusebio rispondendo alle domande dei tifosi – dare un’identità alla squadra, cercare di vincere le partite, che è quello che conta, portando entusiasmo nel gruppo. Siamo noi a trascinare tutto il sistema».

Mentre si è arreso su Iturbe, messo fuori squadra in attesa di una sistemazione (insieme a CastanVainqueur e Gyomber), Di Francesco vuole provare a recuperare Gerson («Mi auguro di valorizzarlo al meglio, è un mio compito») e fare bella figura nel suo esordio da allenatore in Champions. «Per me è una novità – ammette – sarà un grande salto dopo aver fatto l’Europa League col Sassuolo. Ma sono sereno. Voglio che la mia Roma la affronti con determinazione, senza porsi obiettivi e con grande entusiasmo». Entusiasmo che non nasconde Moreno, provato in coppia con Manolas probabilmente anche stasera, visto che il greco sembra aver recuperato dal fastidio alla spalla. «All’inizio non avevo realizzato cosa fosse la Roma – è stupito il messicano a Radio Marca – ma poi ti rendi conto di quanto sia grande. Sto lavorando per esser titolare e spero di aiutare la mia squadra ovunque giocherò».

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO