Il capitano, la scarpa, la maglia e una Lazio “da demolire”: è un derby davvero speciale

1

ROMA-LAZIO, L’AVVERSARIA – Trentaquattresima giornata del campionato di Serie A: domenica, nel lunch match delle 12.30, va in scena il derby della capitale. La Roma, seconda in graduatoria, sul palcoscenico dello stadio Olimpico ospita la Lazio. I biancocelesti, quarti in classifica e con la qualificazione in finale di Coppa Italia già ottenuta, stanno disputando una stagione ben al di sopra delle aspettative. Il parziale delle ultime 11 partite è notevole: 7 vittorie, 3 pareggi e solo una sconfitta per gli uomini di mister Inzaghi, che sono stati costretti a soccombere circa un mese fa in casa contro il Napoli.

L’ANEDDOTO – Questo derby ha un sapore speciale rispetto a quelli giocati negli ultimi 25 anni: c’è la possibilità concreta che sia l’ultimo con Totti protagonista all’interno del terreno di gioco. La Nike, storico sponsor del capitano giallorosso, ha disegnato per l’occasione, oltre alla maglia per tutta la squadra, una scarpa speciale destinata al numero 10 di Porta Metronia, resa nota in settimana e disponibile solo in edizione limitata. La Roma è stata una scelta di cuore e di vita. Contro la Lazio è una sempre partita diversa dalle altre: è una squadra che vuoi demolire, anche se poi vanno rispettati”. Queste le sue parole, proprio alla presentazione: chissà che mister Spalletti non decida di regalargli un’opportunità…

IL MISTER – Simone Inzaghi guida la Lazio dallo scorso aprile. Subentrato a Pioli, conclude dignitosamente l’annata ed inizia la stagione corrente circondato da diffidenza, ma i risultati mettono a tacere anche i più scettici, tanto da diventare intoccabile: il rinnovo di contratto sembra ad un passo. La squadra offre un buon calcio, conquista la finale della coppa nazionale da disputare contro la Juventus e in campionato naviga stabilmente in zona Europa League. Il mister alterna diversi moduli, dal 4-3-3 al 4-2-3-1, per finire con il 3-5-2, quello che utilizzerà probabilmente (con qualche piccola correzione) contro la Roma. E domenica ci sarà da divertirsi: mai un pareggio nelle sfide da allenatore con i giallorossi e con Spalletti.

Probabile formazione (3-4-2-1): 1 Strakosha; 15 Bastos, 3 De Vrij, 13 Wallace; 8 Basta, 16 Parolo, 20 Biglia, 19 Lulic; 21 Milinkovic, 14 Keita; 17 Immobile
A disp.: 55 Vargic, 31 Adamonis, 2 Hoedt, 26 Radu, 4 Patric, 6 Lukaku, 11 Crecco, 96 Murgia, 10 Anderson, 25 Lombardi, 9 Djordjevic, 18 Luis Alberto
All.: Inzaghi

Ballottaggi: Bastos-Radu, Basta-Patric, Lulic-Lukaku, Keita-Anderson
In dubbio: –
Indisponibili: 22 Marchetti (distorsione al ginocchio)

Diffidati: 15 Bastos, 26 Radu, 16 Parolo
Squalificati: –

Mattia Emili

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here