COMUNICATO STAMPA – La Roma, con una nota pubblicata sul suo sito Internet, comunica l’ingaggio di Juan Jesus. Il club – si legge nel comunicato – rende noto di aver sottoscritto con l’FC Internazionale il contratto per l’acquisto a titolo temporaneo, fino al 30 giugno 2017, dei diritti alle prestazioni sportive del giocatore, a fronte di un corrispettivo fisso di 2 milioni di euro. L’accordo prevede inoltre l’obbligo per l’acquisizione a titolo definitivo, condizionato al verificarsi di determinate situazioni sportive, per un valore di 8 milioni di euro. Il 25enne difensore ha firmato il contratto con i giallorossi dopo essere arrivato nella giornata di mercoledì nel ritiro della squadra di Spalletti a Pinzolo.

TRADIZIONE BRASILIANA – Juan Jesus prosegue la lunga tradizione di brasiliani nella Roma, visto che è il 41° verdeoro ad indossare la maglia del club e arriva subito dopo i suoi due connazionali Gerson e Alisson, freschi di maglia giallorossa. Juan Jesus cresce calcisticamente in Brasile nell’Internacional di Porto Alegre, dove fa il suo esordio in Prima Squadra nel marzo del 2010. Nel gennaio del 2012 si trasferisce all’Inter e nel maggio dello stesso anno fa il suo esordio in Serie A contro la Lazio. Mette a segno il suo primo e unico gol in Italia il 19 maggio del 2013, nella sfida interna persa dai nerazzurri contro l’Udinese. Con il club milanese si afferma nel calcio italiano accumulando in 4 stagioni e mezzo 110 presenze in A, 20 in Europa e 12 in Coppa Italia. Dopo aver definito il suo passaggio alla Roma, Juan Jesus ha dichiarato a Roma TV: “Per me è molto importante essere arrivato in una grande squadra come questa e sono quindi contento di iniziare questa nuova avventura. Prometto ai tifosi che non mancherà l’impegno e che correrò sempre al mille per mille per aiutare la Roma”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO