RASSEGNA STAMPA AS ROMA – Altro affondo milanese per Radja Nainggolan. Secondo quanto scritto da Tuttosport, l’Inter sarebbe pronta a mettere sul piatto molti soldi ma con l’inserimento di una contropartita tecnica. Il prescelto sembra essere Ever Banega ma Monchi e la Roma avrebbero rifiutato l’offerta.

  • Simone

    Banega non è stato preso mesi fa, quando era svincolato. E adesso lo vogliamo al posto del Ninja? Radja per me incarna lo spirito giallorosso. Non si cede

  • MARCO1963

    Si magari alla pari…..

  • claus

    Girano troppe voci in questi giorni su possibili acquisti e cessioni in casa giallorossa…credo che molte di esse siano “bufale” perchè è impensabile che una società che si rispetti si privi dei suoi giocatori migliori se davvero vuole puntare in alto. Non credo che il nuovo DS della Roma sia così sprovveduto da vendere i pezzi migliori e prendere giocatori scarsi.
    La Roma deve blindare giocatori come Strootman,Nainggolan,Salah,Rudiger;giocatori che entrano in campo con la voglia di lottare e grintosi.Piuttosto il nuovo Ds dovrà essere bravo a cercare di togliere di mezzo tutti i giocatori che torneranno dai prestiti e che qualcuno in tempi passati ha acquistato con contratti e scadenze di contratto onerosi ed impensabili. Lì deve dimostrare di essere bravo e non vendere i pezzi megliori. Szczesny,Palmieri, Manolas,Perotti ,El Shaarawy e Fazio gli altri giocatori che terrei,acquistando poi giocatori che hanno “fame” di calcio e giovani:abbiamo tanti giocatori italiani bravi che fanno al caso nostro:non occorre andare fuori a cercarli,anche perchè sarebbe bello leggere in formazione un pò di nomi italiani.

  • italo leone

    Be vedi un pò naingolan ha un età ottima per fare due/tre stagioni alla grande.
    Molte bufale in questi giorni ,consiglierei di ascoltare ciò che ha detto Ausilio dell’ Inter all’assemblea dei soci i parole povere devono vendere una 10 di giocatori che hanno sul groppone e non possono acquistare giocatori costosi.
    la roma solo togliendosi dal bilangio la troppazavorra che ha riesce quasi a pareggiare i conti.