Buffon: “Abbiamo fallito, ma sapremo rialzarci come sempre. Anche De Rossi lascerà la nazionale”

1

ITALIA SVEZIA BUFFON – Nell’immediato dopo partita di Italia-Svezia ai microfoni della Rai ha parlato il portiere Gianluigi Buffon: “Non sono dispiaciuto per me ma per l’intero movimento. Abbiamo fallito qualcosa che anche a livello sociale poteva significare qualcosa. Il rammarico è finire così e non finire, perché il tempo passa per tutti. Chi ha giocato sa quanto sia difficile giocare partita come questa. Non siamo riusciti ad esprimere il nostro meglio. Mancata la lucidità di fare gol, lo spareggio si è deciso per episodi a noi sfavorevoli ma capita così quando hai delle colpe. Abbiamo orgoglio, forza, siamo caparbi. Sapremo rialzarci come sempre abbiamo fatto. Lascio sicuramente una nazionale di ragazzi in gamba e che faranno parlare di loro, compresi Donnarumma e Perin che non mi faranno rimpiangere. Voglio dare un abbraccio a tutti, al mio Chiello, al mio Barza, al mio Leo, al mio Lele”. Infine sul tecnico Ventura: “Le colpe si dividono equamente tra tutti. Non devono esserci capri espiatori. Si vince insieme, si perde insieme”.

Ai microfoni di Sky Sport il portiere juventino aggiunge: “Non vorrei rubare troppo la scena ad altri ragazzi come Chiello, Barza, Lele, che penso che lasceranno come me. Li volevo ringraziare perché è stato un onore condividere con loro questi anni”.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

  1. Visto che non lo capisci, o non vuoi capirlo, ti inviterei caldamente a lasciare la Nazionale… E già che ci sei, porta con te i tuoi compari di difesa + DDR (che personalmente ammiro ma a 35 anni è buono per la Roma e non certo per la Nazionale). Dimenticavo Tavecchio, Ventura e Co.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here