BOLOGNA-ROMA, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni dei tesserati rossoblù in occasione della sfida Bologna-Roma.

POST PARTITA

DONADONI IN CONFERENZA STAMPA

“Direi che abbiamo iniziato con lo spirito giusto, non ci hanno creato particolari problemi, certo poi ci vorrebbe anche fortuna con squadre forti come la Roma. Siamo stati ingenui nel subire il secondo gol essere sempre un pò in ritardo nell’andare ad accorciare sull’avversario. L’atteggiamento però nel secondo tempo è stato buono, con la voglia giusta, l’intensità giusta, anche lì quel pizzico di fortuna, sul colpo di testa, il palo, poteva esserci qualcuno che ribadiva in rete, quindi magari su quello l’entusiasmo può diventare importante, invece è girato male negli episodi poi con avversari con gamba, qualità, forza e se gli concedi di ripartire diventano pericolosi e ci hanno fatto il 3-0 in ripartenza. Però sono più contento di un 3-0 con questo atteggiamento che un 1-0 senza mai provarci quello non va bene”.

BIGON A SOLO CALCIO

Oggi abbiamo creato diverse occasioni, almeno uno o due gol ci spettavano. Poi loro sono molto bravi davanti e se gli concedi spazi in contropiede ti puniscono. Nel primo tempo abbiamo fatto molto bene, lottando su ogni pallone e mettendoli in difficoltà. Hanno segnato con un rimpallo sfortunato in area. Mi dispiace perché i ragazzi meritavano di più”.

Destro?
“È partito con grandi aspettative da parte sua e da parte della società e della piazza. Non è riuscito fino adesso a trovare quella continuità che si aspettava, soffre la mancanza del gol. Abbiamo tanti giocatori bravi nel cross e in rifinitura, gli forniamo diversi palloni giocabili. Ma ricondurre sempre a lui le cose buone o cattive della squadra non è giusto, è riduttivo. Non può essere il capro espiatorio”.

Dzemaili?
“Se a tre partite dalla fine non ci saranno situazioni di classifica da risolvere non vedo perché non possa andare al Montreal”.

Le prossime sette partite?
“Dal punto di vista dell’atteggiamento vorrei sempre vedere quello di oggi. In questa squadra c’è qualità, gioventù e gamba. Con quattro o cinque punti in più saremo al decimo posto”.

Manca personalità?
“La personalità non si compra, manca a tutti. Siamo la terza squadra più giovane del campionato ed è normale pagare dazio in certe occasioni”.

Mercato?
“Qualcosa va fatto. L’intenzione però è quella di non stravolgere la squadra: serve tempo per migliorare, crediamo in questo gruppo. Cercheremo di finanziare il mercato da soli o cercando operazioni alla Dzemaili senza investire milioni e milioni, ma se ci sarà bisogno il presidente è sempre vicino a noi”.

DONADONI A RAI SPORT

“Il primo tempo abbiamo giocato alla pari. Non abbiamo concretizzato le nostre occasioni. La Roma ha fatto gol su calcio d’angolo con Fazio che è stato bravo. Poi abbiamo sbagliato sul gol di Salah. Nel secondo tempo abbiamo avuto un po’ di sfortuna con il palo. E’ chiaro che dopo ci hanno punti in contropiede con gli spazi che si sono creati. Peccato per il risultato, ma io sono più soddisfatto della partita di oggi rispetto a quella di domenica scorsa anche se poi alla fine abbiamo perso 3-0”.

GASTALDELLO A SOLO CALCIO

L’approccio della squadra è stato buono, sia nel primo che nel secondo tempo. Se fossimo riusciti a segnare nel secondo tempo sarebbe stata un’altra partita: non meritavamo di perdere con questo risultato. Sul gol della Roma abbiamo un po’ dormito, l’errore ci sta, ma mi è piaciuto l’atteggiamento e la voglia della squadra. Abbiamo avuto la mentalità giusta. Non sono felice per il risultato, ma sono contento per la prestazione. Rispetto a Firenze abbiamo avuto la voglia di mettere in difficoltà una squadra più forte di noi. poi puoi anche perdere perché di fronte hai dei giocatori fortissimi. Abbiamo commesso degli errori, ma ci sono stati anche episodi decisivi. Abbiamo giocatori importanti che possono far ancora meglio di così, si può crescere molto“.

PRE PARTITA 

DI FRANCESCO A ROMA TV

Classifica tranquilla, ma queste partite ti danno le motivazioni per dare tutto…
“Si queste sono le partite più belle contro una grande squadra contro la Roma, la abbiamo preparata bene in settimana speriamo di fare quello che abbiamo provato in allenamento e fare risultato”
.

DI FRANCESCO A SKY

“Abbiamo delle individualità che possono far male alla Roma, dobbiamo sfruttare quelle”.