Austini: “Schick? Il suo arrivo è il simbolo della bravura di Monchi”

58

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Federico Nisii a Tele Radio Stereo: “E’ stato molto bravo Monchi a infilarsi nel pertugio, a capire il momento giusto per mettersi in mezzo alle incertezze e le lentezze dalla Juventus e alle difficoltà dell’Inter, anticipando di poco il Monaco che poteva essere pericolo e convincedo un giocatore che per scegliere la Roma ci ha messo un po’”.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo“La Roma ha preso Schick perché lo ha pagato tanto, non credo alla storia raccontata da Ferrero. Questo trasferimento è un segnale della bravura di Monchi, perché ha fatto sentire di essere veramente interessato al giocatore. Di Francesco ha allenato in piccole realtà dove ha dovuto imporre le proprie idee, adesso la Roma è la sua grande occasione e lui dovrà sfruttarla. La rosa della Roma dopo quella della Juve è la più forte del campionato. Secondo me la rosa giallorossa è superiore a quella del Napoli soprattutto per un motivo: il carattere. A Sarri mancano giocatori dalla forte personalità come De Rossi, Strootman e Nainggolan. La Roma sul mercato si sta comportando bene da diversi anni, ma subisce il limite del fair play finanziario. La Roma non avrebbe voluto privarsi di Salah e di Ruediger, ma è stata costretta a farlo”.

Riccardo ‘Galopeira’ Angelini a Tele Radio Stereo: “Schick è un grande acquisto. Più che Batistuta, mi suscita le stesse emozioni di quando la Roma prese Montella. Non mi importa del modulo, il ceco è un genio che inventa calcio e va fatto giocare. Pensate quanti gol potrà mettere a segno il tandem Dzeko-Schick”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “Schick ha senza dubbio delle potenzialità, ma non bisogna caricarlo troppo di responsabilità, perché il ragazzo deve ancora crescere e migliorare. Ho paura che troppe pressioni possano condizionare negativamente il giocatore”.

Giulia Spiniello a RN Web Radio: “Finalmente si è conclusa questa telenovela, le cose sono andate come dovevano andare. Il ragazzo va valorizzato, ma lui deve anche valorizzare la Roma. Non credo che possa entrare subito negli schemi di Di Francesco e cambiare ruolo. Penso che inizialmente lui farà il vice-Dzeko. Credo poco che Di Francesco possa cambiare modulo, anche se penso che un allenatore debba saper modulare la squadra in più modi durante un campionato, ma anche durante la singola partita. Non so se c’era un’altra possibilità a quel prezzo e soprattutto a quelle condizioni di pagamento, a livello di entusiasmo Schick può dare una marcia in più, per me è più un acquisto in prospettiva per i prossimi anni, in questi momenti ho l’interrogativo forte su cosa farà l’allenatore con questo giocatore”

Roberto Renga a Radio Radio: “Voto all’operazione Schick? Ottimo, 8 e mezzo. Quando arriva un calciatore giovane e dotato di grandi qualità, non posso che essere felice. Per me Schick è meglio di Mahrez, sono più contento così”.

Guido D’Ubaldo a Radio Radio: “La Roma si merita un voto molto alto per l’operazione Schick, direi 8. Non essendo riuscita a chiudere per Mahrez, il club giallorosso era costretta a chiudere per un attaccante, anche se completamente diverso dal franco-algerino. Avere due attaccanti forti con Dzeko e Schick è molto importante per la Roma. Schick ha qualità straordinarie, ha una capacità andare via in progressione che non è facile trovare in un giocatore alto 1,87. In prospettiva può diventare come Van Basten e Ibrahimovic. Il difensore? In questi ultimi 3 giorni Monchi valuterà nel caso ci fossero occasioni sul mercato. Strootman non va alla Juventus al 100%”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio: “Complimenti alla Roma, Schick è il Dybala giallorosso, forse è il più forte del mondo della sua età. Grande colpo, il più costoso della storia della Roma, supera anche quello di Batistuta. Non credo che sia un problema collocarlo tatticamente nella squadra di Di Francesco”.

Roberto Pruzzo a Radio Radio: “Schick è un ottimo acquisto. Pagato troppo? E’ la legge del mercato. Il suo ruolo? Può coesistere benissimo con Dzeko, quando sei forte non c’è problema. Non lo paragono a nessuno del passato, ma è un giovane molto forte. Do 9 all’operazione Schick, è un calciatore di primissimo livello”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

58 Commenti

  1. Dove stanno tutti quei “diversamente tifosi” che criticavano Pallotta bla bla bla per essere American straccions e perché si vendeva anche le porte di Trigoria? Come avevo scritto un mese fa, adesso è l’ora di scusarsi. Forza James, Forza Roma.

    • @Giampaolo,scusami ma scusarsi di che,a parte il fatto che io non l’ho mai chiamato straccione anche se devo ammettere non mi sta molto simpatico,io ho sempre detto che è un parolaio e questo è un fatto incontrovertibile(rileggersi le dichiarazioni di questi anni),ma l’ho anche difeso dagli attacchi pretestuosi,il punto è che fino ad ora la campagna acquisti è largamente in attivo e qualcuno non provi a mettere a bilancio gli acquisti dell’anno scorso,perche’ con lo stesso metro Schik quest’anno è costato 6 milioni.Monchi lo ha preso perche’ è stato l’unico che ha offerto 40 milioni e per questo non ci vuole particolare bravura,come ho detto altre volte mi riservo di giudicarlo fra qualche mese,nel bene e nel male,per ora devo dire che non mi ha entusiasmato,m a naturalmente è un mio parere personale,spero di poter al piu’ presto cambiare idea

    • @Giampaolo , ma dobbiamo chiedere scusa di cosa ? di aver avallato l’acquisto di un ottimo giocatore ? io chiederò scusa di essermi sbagliato il giorno che la Roma vincerà un trofeo , per il resto c’è poco da festeggiare non sei d’accordo .
      Per quanto riguarda Schick , è stato un grandissimo acquisto soprattutto perchè sei riuscito a prenderlo ad Inter , Juve ed anche il Napoli con una forma di pagamento favolosa . E’ vero che alla fine sono 40 milioni ma è anche vero che sono in 5 anni , quindi è un pagherò molto dilazionato nel tempo e ti permette di non rientrare di una somma cospicua il prossimo 30/6 .
      Comunque ti faccio notare che ancora tra vendite ed acquisti siamo in attivo e di tanti milioncini , quindi adesso mi aspetto che venga acquistato anche il centrale .
      Forza Roma

    • Grazie Mr President per aver rimpiazzato Salah dopo la seconda di campionato e nove settimane dopo la sua cessione. Ci avrebbe servito qualche settimana prima pero. Ma riconosco e apprezzo il fatto che Salah e stato rimpiazzato non bene, ma benissimo. Schick e un crack.
      Adesso quando troverai il sostituto di Rudiger? Ci serve.
      FORZA ROMA

  2. Per giudicare Schick, aspetto che giochi con continuità e anche come verrà impiegato, quindi al momento mi astengo.
    Quello che mi inquieta ,invece, in questa operazione è il “protagonismo” (portato come sempre all’eccesso) di Ferrero. Il quale è proprietario della Samp, non più presidente (fatto decadere dalla Federcalcio per sentenze di condanna della giustizia ordinaria passate in giudicato) e che da tempo sta “volteggiando” come un condor, pericolosamente intorno alla Roma. Considerato il pastrocchio combinato dall’attuale giunta comunale su Tor d Valle (a queste condizioni lo stadio non vedrà MAI la luce)…..qui si sente fortissima la puzza di un Ciarrapico 2….il ritorno.
    Attenzione, ragazzi, tira una brutta aria sul club.

  3. Bravo Giampaolo, li voglio vedere tutti in ginocchio a chiedere scusa. Osannavano il grande Presidente Sensi che portò Batistuta, oggi la Roma ha fatto una operazione superiore. Tutti anche i giornalai devono chiedere scusa a Pallotta, il quale ci sta mettendo i soldi, è finanziariamente coperto, ha amicizie in tutto il mondo e conosce i maggiori fondi di investimento. Fategli fare lo Stadio ed avremmo la Roma che si imporrà a livello internazionale poichè NOI rispetto agli altri abbiamo LA CURVA SUD, senza nulla togliere a tutti i tifosi, anche quelli da divano e da sky che vi posso garantire soffrono come quelli allo stadio.

    • MA chiedere scusa di che? Non e’ che si e’ tenuto Salah e ha preso pure Schick…
      Ha venduto Salah e ha preso Schick, stiamo sempre 1-1, per cui ha solo usato i soldi che gia’ aveva

  4. Finalmente abbiamo un elemnto molto forte in rosa. Mancava un giocatore con questo tipo di caratteristiche alla Roma. Uno che sa fare la differenza in ogni momento. Adesso se riescono a comprare anche un difensore centrale, siamo più forti dell’anno scorso, e degli altri anni; e dobbiamo ancora un po pazientare che rientrino gli infortunati. . Pallotta è un buon presidente. Uno tra i migliori nella seria A! Dovrebbe solo capire che se si vuole vincere non si deve smantellare la squadra ogni anno! Da quando c’è lui sono passat degli ottimi talenti, ma purtroppo venduti. troppo presto. In questi giorni ho sentito dire, ma perché non ci siamo tenuti Salah? che era anche più forte? Semplice….Salah ambiva ad andarsene al Liverpool. , bravo il ds a farselo pagare bene. e poi secondo me sia Mahrez che Schick sono nettamente più forti di Salah; che io ringrazio tantissimo per la sua professionalità e per le partite giocate con grande agonismo con la ns magica maglia! In quanto a Di Francesco, io credo che sia un ottimo allenatore, che messo nelle giuste possibilità di lavorare con serenità, potrebbe diventare anche più forte di Sarri e Spalletti. A questo punto io mi aspetto da parte del nostro allenatore intelligenza tattica, io non mi permetto di consigliare nulla. ma è evidente che Schick non è un giocatore di fascia puro. ma può fare quel ruolo con l’intelligenza tattica che il nostro coach studierà! SEMPRE FORZA ROMA…!!!

    • @cucs Monchi sicuro , solo per esser riuscito a vendere Iturbe e Doumbia .
      Su Pallotta è un fenomeno ?…….certo da baraccone .
      Ma io non avrò problemi il giorno che riuscirà a vincere un trofeo , a cospargermi il capo di cenere ……….io a differenza di chi da del laziale a chi non la vede come lui , sarò sempre vicino ed al fianco della maggggica , non mi riuscirà mai di fare il tifo contro la asr o un giocatore che indossi questa maglia , invece purtroppo ricordo che molti speravano nel fallimento per togliersi dalle scatole la famiglia Sensi , guarda caso sono poi quelli che scrivono o parlano alle radio sempre e solo esclusivamente a favore di Pallotta . Sempre forza Roma

      • Pallotta l’ha autorizzata tale operazione e non mi sembra un particolare di poco conto, visto che alcuni poveri dementi lo dipingono quotidianamente come uno straccione… poveri nostalgici mentecatti e “lobotomizzati dalle vecchie famiglie”… parli con me che la precedente proprietà non la nomino per pudore e che alcuni suoi membri dovrebbero dedicarsi ai manicaretti che intervenire in radio palesemente nemiche… una scelta che la dice lunga su dove alberghino tali intelligenze………. sempre, sempre, sempre Forza Roma!!! (Pallotta ha sede sociale e residenza a Boston, non a valmontone……….)

  5. Cmq a tutti i fenomeni di allenatori che girano su questo sito, vorrei dire solo che i vari moduli, 433, 442, 4321, 343, 1234, etc.. sono solo numeri. Tutto dipende da cosa si chiede di fare ai giocatori.

    Questo e’ cio’ che dicono tutti gli allenatori: lo diceva il vostro idolo Spalletti l’anno scorso e lo ha detto anche DiFra quest’anno.

    Avere una tattica di partenza aiuta tutti a fissare le idee e a lavorare in sinbiosi con un fine comune, quindi ben venga che DiFra voglia fare un ben determinato modulo, il 433. Che tra l’altro e’ anche il piu’ duttile di tutti. E’ quello che si adatta meglio ad essere modificato con poco e ad essere interpretato dai giocatori, ti lascia molta piu’ liberta’ di altri moduli. Non e’ un caso infatti che ultimamente la maggior parte delle squadre lo abbiano adottato.

    Solo per dare un esempio (preso da altre squadre, non inventato), qualcuno ieri si preoccupava che Schick non da’ copertura. Bene, con il 433 puo’ benissimo essere la mezzala ad andare a chiudere sull’esterno (come succedeva molto spesso l’anno scorso quando Salah non tornava per tenere alta la squadra in caso di recupero pallone) e l’attaccante esterno (in questo caso Schick) abbassarsi sulla tre quarti per facilitare un’uscita manovrata nonche’ dare maggior copertura al centrocampo che diventerebbe cosi’ a quattro e mezzo (con il ripiegamento dell’ala opposta).

    Pero’ sempre di 433 si parla.

    Tra l’altro a me piace ricordare l’esempio di Bale: punta centrale, pagata 100 mln dal Real Madrid. Arrivato a Madrid lo hanno messo a fare l’esterno, con tanto di compiti di copertura. Per me e’ sempre un piacere vederlo giocare, ritorna fino in difesa per dare copertura al terzino ed e’ il primo a proporsi in attacco. Sempre sulla stessa linea d’onda, l’anno scorso una delle fortune della juve e’ stato il ruolo di Madzukic. Anch’esso mezza punta (o seconda punta), impiegato come esterno con compiti di copertura con risultati ottimi a quanto pare. Naturalmente si parla di giocatori molto forti, fuori dal normale possiamo dire, ma comunque Schick lo abbiamo preso per questo..

    Il problema non e’ che DiFra e’ un talebano del 433, il problema e’ semplicemente che nessuno qui sa niente di calcio (me compreso). Scommetto che almeno il 90% di coloro che sentenziano verita’ calcistiche non abbiano nemmeno mai giocato a calcio a livelli mediamente alti (almeno un’Eccellenza per intenderci).

    Tutto questo per dire che ci sono tutti i presupposti per qualcosa di fatto bene. Se poi a fine anno (o prima) ci rendiamo conto che gli errori superano i meriti, allora ci lamenteremo giustamente ed io saro’ il primo. E sicuramente chi di dovere prendera’ le giuste decisioni.
    Ma fino ad allora mi sembra molto stupido tormentarsi l’anima per il nulla.

    Forza Roma, contro tutti i gufi, soprattutto quelli interni!

    • Sono d’accordo Clodio, solo una piccola precisazione: Se non ricordo male, Bale al Tottenham non giocava punta centrale. A me sembra di ricordare che giocasse esterno proprio come adesso al Real. Un saluto

      • Bale nel Totthenam giocava terzino. Fluidificante ovviamente, ma terzino. Contro l’inter, in Europa League se non sbaglio, esplose in maniera evidente segnando un gol partendo in progressione come una vera ala, al punto che molti si chiesero come mai l’allenatore non lo avanzava. Dopo qualche partita cominciò a giocare esterno d’attacco e da lì non s’è più spostato. Punta centrale non me lo ricordo proprio. Ma può darsi che mi sbagli. Sul fatto che giocasse terzino, sono assolutamente sicuro.

    • Se e’ per questo basta ricordare che Mourinho ha vinto la CL con L’inter facendo giocare Eto’ terzino….pero’ un conto e’ che te lo chiede Mourinho un conto e’ che te lo chiede Di Francesco

      • Per questo dovremmo sostenerlo in primis noi tifosi perché se iniziamo noi che non capiamo niente di calcio a dare i numeri coi moduli ben presto pseudo esperti di calcio in malafede tempesteranno di domande di francesco sul modulo che è sbagliato etc solo per destabilizzare. Lasciamolo lavorare in pace che è un bravo allenatore.

    • In parte concordo. Il 433 è un numero poi bisogna vedere come lo fai: Zeman e Garcia fanno il 433 ma ce passano anni luce tra i due.
      Quello visto fino ad ora, però, è un 433 più vicino a Zeman che non a che so sarri! In fase d’impostazione si lancia lungo sull’esterno sperando che salti l’uomo dando profondità ma devono venire a ruota il centrale d’attacco e almeno 2 dei 3 centrocampisti per scaricare indietro e tirare in porta altrimenti non fai altro che scoprire le fasce e scompare il laterale. Se poi la squadra resta lunga sono cazzi perché ti ritrovi in inferiorità a centrocampo e t’infilano da tutte le parti, tipo Atalanta e gli ultimi 30 minuti contro l’inter.
      Se invece tutta la squadra sale alta a pressare come perdi palla la puoi recuperare ma devi avere dei centrali veloci nel recupero o sai che imbarcare? Basta un lancio lungo fatto bene p un contrasto di palla che va male e l’avversario va dritto in porta. Tipo il gol mangiato da icardi sul 1-2.
      Secondo me, con shick, dovrebbe giocare con i 2 davanti e un centrocampo a rombo. Copri meglio le fasce e per vie centrali i difensori buoni a marcare ce li hai
      Poi io sono un profano e parlo tanto per dire ma ora la rosa, secondo me è pttima. Speriamo che Difra la sappia sfruttare al meglio. La prossima è a Genova contro la Samp altra partktaccia

  6. AGLI IDIOTI CHE SI ATTACCANO A PELLEGRINI (CHE VOLEVANO MILAN E JUVE) E UNDER (MIGLIOR GIOVANE EUROPEO) PER ATTACCARE LA SOCIETA’, SEMPRE E COMUNQUE, VI ABBIAMO GIA’ STANATO. “MILLEFIRME” LAZIALE VATTENE DA QUESTO SITO, HAI ROTTO LE PALLE! A @FABIANO DICO DI SPOGLIARTI DEI PREGIUDIZI CHE HAI SU PALLOTTA, RILEGGERTI I PERCHE’ E’ ARRIVATO SOLO LUI 6 ANNI FA, E GODERTI L’ARRIVO DI SCHICK. SABATINI LO INSEGUE INVANO DA 2 ANNI ALMENO E MAROTTA SABATO POMERIGGIO A M. PREMIUM QUASI PIANGEVA PER IL SUO MANCATO ACQUISTO. UN CONSIGLIO AI ROMANISTI VERI: GODETEVELA! AI NEMICI GIURATI: STATE ATTENTI, MOLTO ATTENTI DA QUEST’ANNO!!! PER LA ROMA IL FAIR PLAY E’ FINITO, VE NE SIETE ACCORTI POCHE ORE FA???
    FORZA MAGICA ROMA!!!

    • @Marione forse se mi avessi letto meglio ti saresti accorto che mai ho offeso e sottolineo mai,Pallotta ed anzi l’ho sempre ringraziato per averci salvati dal fallimento equalche giorno fa rispondendo ad Emiliano gli ho fatto notare che è inutile dire “Pallotta Vattene”perche c’è il vuoto,per quanto riguarda Shick ,come ha scritto Anto,aspettiamo,noi Romanisti siamo famosi per esaltarci e deprimerci nell’arco di poco tempo,comunque il mercato non è ancora finito.

  7. Ancora che vi dobbiamo spiegare come funziona? La Roma fa mercato in autofinanziamento. A giugno se c’è lo sbilancio vende, se non c’è non vende.
    Il fruttarolo non solo non è Squinzi che sgancia 25 bombe l’anno con il suo sponsor finto e che la Uefa, non ha nemmeno il coraggio di contestargli (quindi si può fare), ma da buon manager fallito quale lui è non riesce manco a trovare uno sponsarello da mettere sulle maglie. Anzi non contento ha riempito di debiti la Roma che è costretta Lei, con il suo autofinanziamento, a coprire versando 20 milioni di interessi l’anno alla banca amica del fruttarolo, e che da quest’anno diventeranno 25 milioni.
    A conti fatti il fruttarolo grazie alle sue dimostrate incapacità appesantisce il bilancio della Roma di 40 milioni tra costi e mancati ricavi e senza avere nemmeno le possibilità economiche di imitare Squinzi, lui sì presidente VERO. Tra un presidente vero e uno farlocco ballano circa 60/70 milioni.
    Se a capo della Roma ci mettevano un paio di lecchini di Pallotta a gratis presenti nelle radio locali facevano la stessa identica cosa fatta dal fruttarolo. Quando stai senza ‘Na lira fai player trading, cessione degli asset, vorticoso giro di calciatori, ogni anno riparti da zero, se ti va bene rimani al punto di partenza e ai boccaloni come te sembrerà di vivere come in un sogno.

  8. Scusate vorrei che qualcuno mi rispondesse…….Ma come mai siamo l’unica squadra tra le cosiddette “Grandi” a non avere uno straccio di sponsor? Con tutto il rispetto per Pallotta,ma se ne vuole uno da 90 milioni l’anno non lo troverà mai…….Avere meno pretese? Sarebbero sempre soldi freschi che entrano….o no?

  9. Siamo stati mesi alla ricerca di un sosia di Salah. Individuato in Mahrez, c’è stato un tiramolla ridicolo.. Capito che Mahrez era incedibile, Monchi ha virato sul primo che gli capitava a tiro. Ha speso una cifra incredibile e ha messo nei guai Di Francesco che non riesce a capire cosa c’entra Schick con il modulo Difrancescano.

    • Non cercavamo un sosia di Salah.
      Infatti Mahrez non e’ un sosia di Salah.
      E Schick rientra nella descrizione del giocatore che si stava cercando data dallo stesso Di Francesco.

      Io non critico l’idea, ci mancherebbe, ognuno puo’ pensarla come vuole. Pero’ se vi sforzasse di legare i vostri ragionamenti con un filo di logica e cercasse di motivare le vostre tesi, magari sarebbe anche piu’ facile per noi venirvi incontro e al limite pure concordare con quel che dite. Ma cosi’ messo, e’ impossibile essere d’accordo con questo commento, privo di qualsiasi contenuto se non quello di voler denigrare a tutti i costi qualsiasi cosa si faccia.

    • Caspita non sapevamo che dossi in contatto con difrancesco! Anzi direttamente col suo cervello!!
      E comunque non eri tu che definivi mahrez un “beduino” in modo dispreggiativo?!!

  10. Sò ‘gnurante e me ne vanto… vegnu da formello e pasculo li pècuri… nun faccio un cazzo tutto er giorno e rompo li coglioni ai giallozozzi… pallotta pè mè è un fruttarolo de successo a piazza vittorio, come chi vive all’Isola di Pasqua… Me piace rompe li coglioni ai rioammanisti pecchè nun me rimane altro da fà naa vita… Schick è un gran pippone, come lo era er gabbedano……. Sò un fallito e me ne vanto!

    • La coppa Italia la poteva vince pure con la squadra dell’anno scorso ma un po’ lui un po’ il calendario s’è fatto infinocchia
      Sul campionato meglio di 87 punti non credo si potesse fsre.
      Però si, sarebbe stato bello avere ancora Spalletti con questa rosa

  11. Ma chi state a defenne aò ? ma che ve dice a capoccia..? Parole di Schick Anvedi che lucida programmazione che cianno i dirigenti nostra.,. No,dico…se compra a 40 milioni un centravanti per adattarlo a fa l’esterno. E voi state ancora a pensà che questi dirigenti so fenomeni? Sarà colpa del caldo o er calcio o conoscete solo tramite e figurine da Panini.

  12. Sò proprio un gran fallito… e me firmo pure mille volte… “Nun ve raggae più”… prima er fruttarolo… poi nù straccione… ma er poraccio de lotirchio me pija er secchiello e ‘a paletta a fine estate… me li poteva pija prima ‘nno??? prima totti er re… poi embè… poi chissà… fozza lazzie e libera la lazzie lotirchio!!!!
    Sò proprio ‘n gran fallito… lo riconosco… sò proprio ‘n gran fallito……………………….

  13. Ragazzi cosa significa vincere un trofeo? Che basta una Coppa Italia per essere soddisfatti seppur con un undicesimo posto in campionato? Non sono della Lazio quindi queste vittorie se le possono pure tenere. Prima penso a far bene in campionato, poi se si vince anche la Coppa Italia può essere la ciliegina sulla torta, ciliegina NON LA TORTA.

  14. @Mauro,”Perche’ non si deve provare a provare….”da “viaggi e miraggi” del “nostro” Francesco,so che questa citazione ti fara’ piacere,d’accordo con te naturalmente.

  15. ..adesso per l’acquisto di Schick Monchi è diventato un fenomeno?! ..ma per piacere.. comunque aspettiamo i trofei promessi da Pallotta 6 anni fà, e quelli promessi da Monchi qualche mese fà?! ..vediamo il centrale che ci porterà a roma questo fenomeno di Monchi?! ..dopo che si è venduto il titolare?! ..per chi rivendica la grande opera di Pallotta, ricordo che siamo ancora a zero titoli e tutte queste cose le avete già scritto quando arrivò Iturbe a roma. Comunque se Pallotta e Monchi sono i migliori, Lotito e Tare capaci di vendere Hoeth a 17 milioni di euro, e Keita a 30 milioni a pochi mesi della scadenza, e tutto questo accompagnato pure da qualche coppetta.. sono dei marziani.. e credo che Pallotta e Monchi dovrebbero solo imparare da loro. Approposito visto che monchi non riesce a vendere Vainqueur potrebbe chiamare Marotta che ha venduto Lemina a 20 milioni di euro.. oppure chiedere a Tare se gli fa da intermediario.. sicuramente una sistemazione a 6/8 milioni di euro glie la trovano!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here