SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu “Senti chi parla… alle radio” è lo spazio quotidiano in cui potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano raccolti dalla nostra Redazione.

Alessandro Austini a Tele Radio Stereo: “Manolas? Mi sembra molto strano che arrivati a questo punto la trattativa salti. Pellegrini? La clausola sembra che l’abbia voluta lui con il suo agente. Sono convinto che saprà mettere sempre in difficioltà Di Francesco nelle scelte. Secondo me la Roma ha in mano due attaccanti. Gonalons è un buon calciatore, Monchi ha spiazzato tutti trattandolo”.

Giovanni Cervone a Tele Radio Stereo: “Tutto quello che gira intorno alla Roma è sempre confusionario. Ci sono sempre delle storie strane. La Roma e Manolas avevano già trovato l’accordo con il club russo, erano state fissate le visite mediche, e allora perché è successo tutto questo? E’ sicuramente un giro di soldi, ma ci dev’essere qualcosa sotto che ancora non sappiamo. La cosa che mi ha infastidito è che ormai il giocatore aveva dato la sua parola allo Zenit, e adesso si sta tirando indietro: questo è tipico di un mezzo-giocatore. La Roma deve avere il coraggio di impuntarsi e fare il punto della situazione, come farebbe una società seria in questi casi. Prima di spendere tanti soldi per un giocatore – come ha fatto l’Inter per Pellegri – bisogna avere la certezza che quel giocatore li valga tutti. Pellegrini è un giocatore importante, più di quello che pensavo, mi ha impressionato positivamente. Se l’anno prossimo giocherà a questi livelli, la clausola da 25 milioni risulterà un errore gravissimo per la Roma, che rischierebbe di perderlo subito”.

Giancarlo Dotto a Tele Radio Stereo: “Manolas? Mi sembra strano che ci sia un problema di valuta. Secondo me, c’è qualche altro club dietro. Cambio Paredes-Gonalons? Per me Paredes può diventare un fuoriclasse, cosa che Gonalons non è. Quindi a mio parere la Roma ci perde. Se per Skriniar la Samp chiede 30 milioni”.

Max Leggeri a Centro Suono Sport: “Io credo che Florenzi dopo i due gravi infortuni sarà considerato come un jolly, per la prossima stagione non lo vedo come un titolare. Dobbiamo valutare le reali condizioni fisiche di Florenzi”.

Fabio Petruzzi a Centro Suono Sport: “Ci siamo indeboliti. Salah è stato devastante basta vedere i numeri abbiamo perso una certezza. Più forte di Salah ci solo i top player è unico nel suo genere. la roma si è indebolita di molto,  doveva rinforzarsi”.

Guglielmo Timpano a Tele Radio Stereo: “Dolberg? Se il procuratore dice certe cose vuol dire che sta mandando un messaggio alla roma o alle altre dicendo che la Roma sia sul giocatore”.

Jonathan Calò a Centro Suono Sport: “Gonalons è un giocatore che ha sicuramente più di Gerson e Monchi va in giro a scovare questi colpi. Contro la Roma in Europa League giocò anche difensore centrale. Se i colpi del Milan e dell’Inter sono Borini e Škriniar allora la Roma ha fatto un affare con Hector Moreno e probabilmente Gonalons”.

Gabriele Ziantoni a Tele Radio Stereo: “Manolas non si sarebbe presentato alle visite mediche per problemi economici legati al cambio Rublo-Euro con lo Zenit. Monchi sta lavorando molto bene; sta costruendo una squadra di grande carattere, di grande fisicità. Rispetto a quello che ha detto Pallotta sul costruire una squadra giovane il Ds sta dando un colpo al cerchio e uno alla botte perché ha preso Pellegrini che è un ’96 e Karsdorp che è un ’95 mentre Gonalons è più esperto, ha quasi 30 anni così come Moreno. Sta creando un instant-team con l’inserimento di giocatori che possono affermarsi nel futuro”.

Ubaldo Righetti a Tele Radio Stereo: “Possiamo farci un’idea sulla Roma che sta nascendo. Si sta lavorando in una certa maniera e si sta cercando di creare una Roma sempre più competitiva. Monchi sta anche creando una certa concorrenza interna che lo scorso anno non c’era. Se un giocatore calava di rendimento durante la scorsa stagione non aveva nessuno alla spalle. Così quando il giocatore va al campo gli allenamenti devono essere fatti al massimo. Oggi hai Pellegrini che è giocatore e quindi quando Nainggolan e Strootman vanno al campo si guardano dietro e vedono pellegrini che vuole strada spingendoli a lavorare in una certa maniera. Questo può far crescere la squadra”.

Riccardo “Galopeira” Angelini a Tele Radio Stereo: “Il problema per i giocatori sono sempre i soldi. Manolas da quando è arrivato a Roma ha sempre detto che il problema non erano le vittorie, i sentimenti, etc ma i soldi. I contratti dei calciatori sono molto complessi e c’è un piccolo contenzioso tra giocatore e Zenit. Anticamente ero contrario allo slogan “Tifiamo solo la maglia” ma, con il passare del tempo, lo trovo sempre più giusto. Fino a che non ci sarà il comunicato ufficiale per Manolas non si starà tranquilli perché con i giocatori che giocano solo per soldi non si sa mai”.

Franco Melli a Radio Radio: “Karsdorp e Moreno sono giocatori che giocano bene in avanti, ma la Roma ha perso uno dei migliori marcatori che aveva come Manolas. Pellegrini non sarà il titolare, perché i titolari sono altri. Nainggolan credo resti, Strootman rimane e De Rossi pure”.

Furio Focolari a Radio Radio: “Karsdorp darà la possibilità a Florenzi di giocare nel suo ruolo.  Moreno non mi convince. Gonalons ancora non è arrivato ma comunque è un buon giocatore. Non so la politica di mercato della Roma visto che sta incassando molto ma sta spendendo poco. Dove mette tutti questi soldi la società? La Roma deve fare il colpo da 50 milioni”.

Roberto Renga a Radio Radio: “Karsdorp, Pellegrini e Moreno. Sono questi gli acquisti della Roma. Karsdorp potrà fare bene a Roma, Pellegrini è cresciuto e l’ho visto diventare un giocatore completo, Moreno ha mostrato doti migliori in fase offensiva che difensiva, ma questa Roma mi intriga. Gonalons se arriva a Roma non è il tipo che si accontenta di fare la riserva a De Rossi. Nainggolan è sovrappeso, ma il suo rendimento è straordinario, però è un giocatore di 30 anni ed essendo un giocatore fisico ora è sicuramente in fase calante. Manca il sostituto di Salah e se prendono Thauvin ben venga. Se nasce la squadra che leggiamo è una Roma che mi incuriosisce molto. Monchi non è Sabatini e mi sta piacendo molto attualmente. La Roma con la Champions League e le cessioni non è ricca, è ricchissima e può fare il grandissimo colpo”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio: “Secondo me la Roma non sta acquistando grandissimi giocatori, ma giocatori affidabili e tosti. Si sta passando da una Roma ‘elegante’ a una ‘che te mena’. Non sarà una Roma da scudetto ma sta cambiando pelle. La società non spenderà molto, ma incasserà tantissimo dalle cessioni. Gonalons sostituirà Paredes e sarà il vice De Rossi, come Pellegrini sarà il vice Nainggolan. Spero vivamente che i giallorossi non vendano il ninja, ma davanti ad un’offerta giusta la Roma ci pensa. Al 90% però resta”.

Alvaro Moretti a Radio Radio: “Sono intrigato dall’idea di una Roma più ‘Testaccina’. Probabilmente ora c’è bisogno di questo tipo di caratteristica”.

Nando Orsi a Radio Radio: “La Roma deve ripartire da 87 punti e quindi devi avere una squadra forte e con le cessioni di Salah, Manolas, Szczesny e Paredes non mi sembra rinforzata. Voglio vedere il 20 agosto come si presenta la Roma sui nastri di partenza visto che ci sono due persone nuove, con idee nuove come Monchi e Di Francesco”.

Mario Mattioli a Radio Radio: “Non sono giocatori che possono rimpiazzare chi sta andando via, non so che attività di rinforzo stia facendo la Roma. Dal punto di vista tecnico la Roma sta perdendo di valore, non so ancora le indicazioni che Monchi ha per fare questa squadra”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: “Se vendi Mario Rui, con l’infortunio di Emerson Pamieri, sulla fascia sinistra saresti proprio scoperto quindi tu dovresti andare a trovare un terzino titolare fino al rientro dell’italo-brasiliano. Pertanto non puoi privarti a cuor leggero del portoghese. Non perché senza di lui non si possa fare calcio ma per un fatto numerico, non puoi essere totalmente scoperto anche perché nel momento in cui tu hai il terzino sinistro migliore infortunato e vendi l’alternativa chi poi deve venderti un esterno basso sa che tu lo devi prendere per forza”.

Dario Bersani a Tele Radio Stereo: “Moreno spero sia un buon rincalzo. Bisogna decidere sulla situazione Juan Jesus; la Roma dovrà riscattarlo ma non è sicuro che lo tenga. Poi c’è Rüdiger che dopo la partenza di Manolas è il più alto in grado. C’è Fazio da considerare, poi si vedrà se come quest’anno o meno. La parte del mercato giallorosso più importante deve ancora svolgersi. Se dovessero arrivare Gonalons e Pellegrini potremo senz’altro dire che la Roma a centrocampo sarebbe migliorata perché avresti un po’ di freschezza e un quinto centrocampista che lo scorso anno praticamente non avevi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

23 Commenti

  1. boh…a me sembra che ancora non sia successo niente, stiamo prendendo i cambi dei rincalzi che sono partiti, i due da rimpiazzare per essere forti come lo scorso anno sono manolas e salah, per il resto il centrocampo ha fatto un bel salto di qualita’ perche pellegrini e’ il cambio di paredes (e non mi pare inferiore) e gonalons quello di grenier … se arrivasse seri, un centrale mediamente forte ( manolas ne fa di stupidaggini ancora …) e una punta fortissima (secondo me gli stessi goals te li fa anche il papu gomez) non vedo cosa dobbiamo lamentarci… sti laziali pensassero alla lezzie … non alla roma…

    • Pellegrini e Moreno sono giocatori bravi e speriamo che Karsdorp sia un Strootman della fascia destra. Finora, solo Salah e stato ceduto. Paredes e stato una delusione l’anno scorso e non c’e bisogno di tenere uno come Manolas se se ne vuole andare.
      Io sono abbastanza fiducioso. Basta che Monchi prende giocatori che stanno bene a Di Francesco.

  2. A centrocampo siamo migliorati e non poco.
    L’anno scorso, l’unica alternativa era Paredes.
    Non considero neanche Grenier o Gerson.
    Quest’anno, ci sarà, se il francese è confermato, Pellegrini e Gonalons, ben altra cosa a livello atletico.
    Forse arriverà (io ci credo perché hanno parlato di due giocatori per posti) ancora un’altro.

    In difesa, non è detto che siamo più deboli.
    L’anno scorso, Manolas non era un granché e giocava col mal di pancia.
    Oggi hai un Moreno ma soprattutto hai un Karsdorp in più.
    Se quest’ultimo si rivela forte quanto pensiamo allora hai migliorato e non poco la fascia destra.
    Il problema ora è trovare un buon terzino a sinistra.
    Se Monchi no sbaglia questo colpo, potremmo dire che siamo minimo alla pari o forse anche meglio rispetto alla stagione appena conclusa.

    Per quanto riguarda l’attacco, ovviamente per ora, con la partenza di Salah, abbiamo perso parecchio.
    Dobbiamo lì trovare il giocatore giusto e non esitare ad investire.
    Abbiamo già El Shaarawy, Perotti e Florenzi (quando tornerà), bisogna trovarne un altro buono, anzi, un campioncino alla Salah sarebbe il massimo.
    Ancora una volta, secondo me, è qui che dobbiamo fare il grande colpo.
    Bisogna pure trovare un vice-Dzeko (e forse aggiungere anche Tumminello o Sadiq per completare il reparto)

    Quindi, niente disfattismo, ci saremo anche nel 2017-2018.
    Non dimentichiamo che siamo solo a fine giugno, c’è fino al 31 agosto per migliorare la rosa e comunque sono già arrivati Karsdorp, Pellegrini e Moreno, forse anche Gonalons nei prossimi giorni.

      • Sorry, non avevo visto il tuo messaggio.
        Nell’assoluto, ci sarebbe spazio anche per Seri nel senso che Monchi e Di Francesco hanno parlato di due giocatori per ogni posto.
        Con De Rossi, Strootman, Nainggolan, Pellegrini e Gonalons, hai 5 centrocampisti, ne manca uno. Salvo considerare Gerson come sesta scelta a centrocampo e Florenzi come possibile aiuto in caso di necessità.
        Però, vedo difficilmente la Roma puntare così tanti soldi su un giocatore proprio nel reparto più forte della squadra.
        Non scherziamo, il nostro centrocampo è fortissimo.
        I soldi, secondo me, li investiranno sull’attacco dove manca ancora due giocatori, il sostituto di Salah, ed è proprio qui che si deve fare lo sforzo più grande a livello economico, e il vice-Dzeko.
        Per rispondere definitivamente alla tua domanda, potrebbero pensarci seriamente per Seri ma a meno di 25M. Se il Nizza continua a chiedere almeno 35M, non si fa. A meno che sia per sostituire Strootman o Nainggolan e come non credo che sia il caso, secondo me Seri non firmerà alla Roma.

        PS: seguo principalmente la Roma, quasi esclusivamente direi, ma essendo francese do sempre qualche occhiata al campionato francese.

  3. Sono convinto che purtroppo non saremo competitive ne’ per lo scudetto, la cl ormai per noi serve solo per I soldi, ma fin quando non avremo lo stadio dobbiamo assolutamente arrivare tutti gli anni in cl.
    Non sono ne’ ottimista ne’ pessimista ma realista, per me lotteremo dal secondo al quarto posto perche’ la juve e’ inarrivabile anche quest’anno. Poi per carita’ esistono I casi Leicester, ma esperienza insegna che qua siamo in Italia e non in Inghilterra.Li c’e’ vera competizione e tutti possono perdere con tutti, qua a parte 4 o 5 squadre, le altre si scansano…..
    Detto questo Forza Di Francesco e Forza Roma,ma ormai sono diventato piu’ realista del re.

  4. a mr dossier … guarda che non ci casca nessuno. Gonalons non sarà più forte tecnicamente rispetto a Parades, ma ha caratteristiche perfette per giocare davanti alla difesa (e quindi si contenderà il posto con Daniele). Poi, ha 28 anni, non 29 anni .. poi .. ma ancora che te fai vivo ??? La tua bella figura l’hai fatta, vai vai .. romanistone …

  5. N.B Sè sei un surgelato, ossia fai parte di quelli che da anni sono sotto zero, fai a meno di leggere questo commento. Hai altri e ben più gravi problemi su cui concentrarti….
    Veniamo a noi
    Salah, ottimo campionato. Niente da dire. Ma ha un solo piede e non è proprio come quello di Messi. Per 42 + bonus, vista la situazione si può anche vendere.
    Manolas. Se concentrato e partecipe è un ottimo difensore, ma svagato come quest’anno, se ne può fare a meno. E poi caratterialmente non mi sembra uno su cui puntare. Per 35 + bonus si può tranquillamente vendere.
    Paredes. Giocatore del livello di Brighi. Ordinato nel fare il compitino ma non chiediamogli altro. Ha un buon tiro, ma ce lo ha fatto vedere sono in 1 occasione in 2 anni. Per 25 + bonus via senza rimpianti.
    Fatti i conti fanno 102 + bonus (circa 115 ml).
    Ohh, surgelati, vi avevo detto di non leggere questo commento. Lo avete letto allora adesso schiumate di rabbia e pensate che voi non avete una lira, e Biglia e Keita se ne vanno per due bruscolini…..
    Torniamo a noi
    Credo ci siano molti modi di spenderli migliorando la squadra. Per questo lasciamo lavorare in pace Monchi. Poi il primo settembre potremo dare un giudizio teorico. Quello del campo il prossimo maggio 2018.
    A surgelati… e mo basta…!! Lo so che state ancora leggendo e state facendo i calcoli (quelli di voi che sono in grado di farlo…non molti). Si perchè avete sottratto ai 102 + bonus quelli che ci servono per risanare il bilancio e sistemate il ffp. Vi dimenticate il premio Champions, altri 50 ml….
    Sono convinto che anche il prossimo anno per voi farà molto freddo.
    Forza Roma

    • ah ah ah ah ah! Grande Lupo! Hai fatto il conto solo delle cessioni, pensa… Per “quelli” farà sempre più freddo, molto più freddo, glaciale… Raggiungete inzaghino ad ariccia, sù!……..

  6. Forza ROMA !!!
    E visto che ci siamo:

    Roma Roma Roma
    core de ‘sta città
    unico grande amore
    de tanta e tanta ggente
    che fai sospirà
    Roma Roma Roma
    lassace cantà,
    da ‘sta voce nasce n’coro
    so’ centomila voci
    ciai fatto ‘nnamorà

    Roma Roma bella,
    t’ho dipinta io
    gialla come er sole
    rossa come er core mio

    Roma Roma Roma
    nun te fà ‘ncantà
    tu sei nata grande
    e grande hai da restà

    Roma Roma Roma
    core de ‘sta città
    unico grande amore
    de tanta e tanta gente
    m’hai fatto ‘nammorà

  7. Renga … “Nainggolan è sovrappeso, ma il suo rendimento è straordinario, però è un giocatore di 30 anni ed essendo un giocatore fisico ora è sicuramente in fase calante”
    Ma ha mica visto una partita di Nainggolan?????? Allucinante!

  8. Manolas è stato uno dei migliori centrali del campionato.Se ha giocato con il mal di pancia è perchè prendeva u terzo di ciò che percepiva De Rossi e la metà di quello che incassava Iturbe. Giusto secondo me che abbia chiesto un forte adeguamento ma è la Società a volerlo cedere e non lui a voler andare. La questione Paredes per me non si pone,sembra sempre uno che debba fiorire da un momento all’altro ma che puntualmente rimane un giocatore inespresso. Circa Pellegrini aver accettato una clausola rescissoria così bassa è un suicidio.Lui non viene per fare la riserva e pertanto se non farà almeno 25 partite da titolare l’anno prossimo lo perderemo a una cifra irrisoria. In Monchi ho fiducia per un progetto a lunga scadenza ma quest’anno arrivare quarti o superare il girone di Champions la vedo dura.

  9. Mi dispiace per Dotto, che stimo, ma la Roma ha bisogno di tipi alla Gonalons non alla Paredes. il quale, detto fra noi, fuoriclasse non lo diventerà mai, si accettano scommesse.

  10. A mio parere cedendo e perdendo 5 pezzi forti, tra cui pure Totti, la Roma ha acquistato dei rincalzi non troppo “big”. Credo che alla fine del mercato per fare 22 23 giocatori di rosa occorreranno almeno 3 under 20 e con i ventenni -ventiduenni a disposizione in rosa, si può dire che la Roma si stia “Sassuolizzando”. Ho l’impressione di ricadere in una stagione tipo Pivotto, Servidei e Dal Moro, con Zeman che ci faceva divertire, ma arrancavi al 5 posto della classifica.
    Peccato dopo 87 punti e record della storia giallorossa, arretrare di brutto brucia, ma questo passa il convento, si è romanisti per il nome e non certo per i miseri 3 trionfi in 90 anni di storia.

    • A me sembra che l’unica cosa che si può dire, è che tu non guardi il calendario, ti comunico che siamo al 28 di giugno, il mercato ufficiale aprirà il 1° di luglio e durerà quella miseria di appena 62 giorni!!Considerando che Monchi chi e quando ha in mente di comprare pare che non lo dica neanche alla moglie……io attenderei un po prima di cantare un de profundis.
      Daje Roma dajeeee.

  11. Furio Focolari a Radio Radio: “Karsdorp darà la possibilità a Florenzi di giocare nel suo ruolo. Moreno non mi convince. Gonalons ancora non è arrivato ma comunque è un buon giocatore. Non so la politica di mercato della Roma visto che sta incassando molto ma sta spendendo poco. Dove mette tutti questi soldi la società? La Roma deve fare il colpo da 50 milioni”.
    Ma quando è entrato nella società Focolari? me lo sarò perso porcaccia miseria

LASCIA UN COMMENTO