ALLENAMENTO AS ROMA – Dopo la sconfitta contro l’Inter e i due giorni di riposo concessi da Eusebio Di Francesco, la Roma torna a lavorare a Trigoria in vista della sfida in programma l’1 settembre allo stadio Olimpico contro la Chapecoense. Doppia seduta in programma per i giallorossi: assenti i 13 nazionali.

LA SEDUTA MATTUTINA – Nella prima seduta odierna, i ragazzi di Eusebio Di Francesco hanno effettuato esclusivamente lavoro dal punto di vista atletico. Dopo la palestra i calciatori hanno realizzato una serie di allunghi a tutto campo con velocità, lunghezze e tempi di recupero variabili. Al termine della seduta sul campo sono rimasti Florenzi e Karsdorp. Florenzi ha lavorato con il gruppo per poi continuare individualmente. Lavoro individuale per Karsdorp: prima palestra e poi campo. Entrambi giocheranno l’amichevole in programma l’1 settembre contro la Chapecoense.

LA SEDUTA POMERIDIANA – Dopo il consueto riscaldamanto, i calciatori disputano una partitella tattica a campo ridotto, da area a area. Il neo acquisto Schick lavora brevemente in palestra, domani svolgerà il suo primo allenamento con il resto dei compagni.

Prossimo impegno: Roma-Chapeocoense (amichevole, venerdì ore 20.45, Stadio Olimpico)

Probabile formazione (4-3-3): 18 Lobont; 24 Florenzi, Ciavattini, 5 Juan Jesus, Anocic; 30 Gerson, 21 Gonalons, 4 Nainggolan; 23 Defrel, 14 Schick, 8 Perotti.
All.: Di Francesco

BALLOTTAGGI: –
IN DUBBIO:  26 Karsdorp (intervento pulizia menisco)
INDISPONIBILI: 33 Emerson (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), 3 Luca Pellegrini (rottura legamento crociato ginocchio sinistro), 22 Nura (lesione del bicipite femorale della coscia destra), 25 Peres (risentimento all’adduttore sinistro)

IN NAZIONALE: De Rossi, El Shaarawy, Pellegrini, Strootman, Dzeko, Kolarov, Manolas, Alisson, Fazio, Under, Moreno, Skorupski, Tumminello

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO