ROMA-LIONE, LE INTERVISTE – Tutte le dichiarazioni del giallorosso Alisson Becker in occasione di Roma-Lione.

POST PARTITA

ALISSON IN MIXED ZONE

“Abbiamo avuto tante occasioni, abbiamo sbagliato qualcosa. Resta la lezione che abbiamo imparato, ora testa al Sassuolo con gli obiettivi che abbiamo davanti”. 

Qualificazione compromessa all’andata?
“Siamo forti, non possiamo mai prendere quattro gol. Oggi abbiamo fatto vedere quanto siamo forti. Nel calcio se sbagli paghi e non abbiamo fatto quello di cui avevamo bisogno”.

Dovete essere più concreti?
“A guardare questa partita si può pensare così, ma in tante occasioni abbiamo fatto più di tre gol. Oggi il portiere avversario ha fatto bene. Ora abbiamo ancora altri obiettivi, si inizia subito contro il Sassuolo”.

Due gol simili subiti dal Lione:
“Secondo me sono due occasioni diverse, in uno la palla è deviata sul primo palo. Oggi lui prende la palla subito, ha fatto un buon movimento. Dobbiamo imparare dagli errori e ripartire sempre subito”. 

ALISSON A ROMA TV

“Abbiamo avuto 18 occasioni purtroppo non abbiamo fatto quello che dovevamo. La squadra però ha lottato e ha fatto vedere che siamo forti, anche se non abbiamo portato a casa il risultato”

Salvataggi?
“Io lavoro sempre per la squadra e nella partita deve essere una cosa naturale”.

L’andata?
“Abbiamo commesso degli errori. Una squadra come noi non può subire 4 gol, è una lezione per la nostra vita. Nel calcio è così: una volta si vince e una si perde. Adesso dobbiamo rimettere la testa a posto”. 

Il pubblico?
“Il pubblico è stato uno spettacolo, ne abbiamo bisogno. Questa sconfitta si lascia dietro perché abbiamo altri obiettivi e ora dobbiamo pensare al Sassuolo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO