Ag. Giaccherini: “Fosse dipeso da me sarebbe andato alla Roma”

0

DICHIARAZIONI AGENTE GIACCHERINI – “Fosse dipeso da me sarebbe andato alla Roma, alla Juventus o alla Fiorentina”. Queste le parole di Fulvio Vulcareggi, agente di Giaccherini, ai microfoni di Radio Marte“Emanuele, quando è uscito Insigne, non è entrato e quindi vuol dire che non è il vice Insigne – prosegue il procuratore – Non so di chi sia il vice, lui si allena come se fosse titolare, se lo chiamano c’è e darà prestazione, ma ho l’idea che non ci sarà contro il Feyenoord, magari andrà in panchina e sarebbe già un successo. Stiamo alla decisioni di Maurizio Sarri, sono vincenti e nessuno può mettere in dubbio il suo pensiero, ci dispiace perché non sappiamo più di chi siamo vice. Chievo a gennaio? C’è una traccia che percepite intelligentemente anche perché Inglese potrebbe venire a Napoli, ma non mi hanno mai cercato e quindi non credo che sia cosi. Io non so nulla, il Chievo non si è mai interessato altrimenti mi avrebbero cercato. Lo stimano in tanti, roba seria, tra le prime sei del campionato. Emanuele Giaccherini, l’ultima partita che ha fatto bella tosta, è stata Italia-Germania, la memoria è lunga e l’inerzia buona ce l’ha ancora. Per il Napoli è incedibile, mi dovranno convincere del perché, ma al momento dicono che sia incedibile. Questa incedibilità è stata ribadita sempre. Ma se il Napoli vuole vincere il campionato – conclude – deve avere in panchina gente forte come Giaccherini, con lui in campo al posto di Callejon o Insigne il Napoli gioca bene lo stesso”.

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here