• Google Play
  • APP Store
  • Newsletter
  • English
romanews.eu il portale dell'informazione in giallorosso
Lunedì 9 Luglio 2012 - ore 20:45

CIARDI: 'Prima si parlava di acquisti importanti, oggi si nega tutto'

CIARDI: 'Prima si parlava di acquisti importanti, oggi si nega tutto'

SENTI CHI PARLA... ALLE RADIO - La rubrica di Romanews.eu, "Senti chi parla... alle radio", diventa quotidiana. Ogni giorno, in questo spazio, potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell'etere romano, raccolti dalla nostra redazione...

(AGGIORNA)

Matteo Roscioni a Rete Sport: "Tra Totti e Osvaldo c'è un feeling che non può non giovare alla Roma. E' un peccato se la Roma non si rinforza, se fosse scarsa non ci sarebbero rimpianti. Ma a questa squadra manca davvero poco per competere"

Alessandro Angeloni a Rete Sport: "In difesa non basta solo Castan anche se lo ritengo un buonissimo giocatore. E' un incognita? Se non ti puoi permettere altro, prendi l'incognita. In difesa un terzino arriverà, non sarà il nome roboante che sogna la gente"

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo: "La Juventus è la dimostrazione che si può competere ai vertici anche con quella fascia di calciatori che in realtà è acquistabile anche dalla Roma. Prima si parlava di acquisti importanti, oggi si nega tutto"

Massimiliano Magni a Rete Sport: "Totti secondo me ha lanciato un grido d'allarme. Ritiene ad esempio che un centrocampo completato da Tachtsidis, Bradley e Florenzi non può puntare a vincere. Vuole giocatori all'altezza, quello di Totti è un ammonimento. Ha parlato in rappresentanza dei tifosi. Anche De Rossi aveva detto che l'anno di transizione c'è già stato e che ora serve altro"

Stefano Piccheri a Tele Radio Stereo: "Sono convinto che Totti giocherà molto spesso da centravanti. E lo ha fatto capire anche oggi in conferenza stampa. In questo caso penso che sarà Osvaldo a spostarsi sulla sinistra".

Max Leggeri a Radio Manà Manà Sport: "Ieri ho visto un grandissimo Bertolacci, non che sia diventato Davids, ma ho visto molta personalità".

Andrea di Carlo a Radio Manà Manà Sport: "Per Bosingwa è sfumata, è destinato a rimanere in premier, con Jung la trattativa si è arenata. Sono invece in fasi avanzate le trattative per portare a Roma Ivan Piris un terzino fluidificante di fascia".

Paolo Franci a Rete Sport: "Ho visto molto bene ieri Pjanic, secondo me lui più palloni tocca e meglio è. Lui è un grande intermedio, l'anno scorso è stato un assistman notevole. Bojan? È nato per giocare in quel tipo di schema di Zeman. Bojan? Si riconsegnerà alla Roma in un modo formidabile. A centrocampo si va verso De Rossi, Pjanic e Bradley. Per trovare posto e mantenerselo, a parte De Rossi, a centrocampo sarà una bella lotta"

Mimmo Ferretti a Tele Radio Stereo: "Totti? L'ho visto molto, molto stanco e di scarsa vena. Ha detto delle cose condivisibili in linea col pensiero della tifosi della Roma. Ha richiesto l'allestimento di una squadra competitiva, per i primi 4 posti. Credo che Totti sia rimasto perplesso dopo le parole ascoltate ieri da Sabatini. Mi è sembrato sereno e tranquillo nell'esposizione dei fatti, ma le cose le ha dette alal sua maniera senza fare sconti a nessuno".

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio: "Totti l'ho trovato sereno, ma ha detto che le cose non vanno. Ha detto che Zeman è un grande, che i giovani si faranno ma che la Roma è inferiore a Milan, Juve e Inter. Col sorriso, perché Totti è Pasquino, ma ha detto quello che pensa".

Fabrizio Aspri a Radio Radio: "Simplicio mi sembra un po' rotondetto e in grande ritardo. Lobont? Sulla carta sembra essere il più zemaniano e si apre un ballottaggio in porta con Stekelenburg che l'anno scorso era impossibile ipotizzare. Sulle corsie esterne in questo momento la Roma è in difficoltà, in avanti Totti e Osvaldo si contenderanno il posto".

Gianluca Piacentini a Radio Radio: "Dodò è un po' l'oggetto misterioso di questo ritiro. Ha lavorato sempre in palestra, oggi è ricomparso miracolosamente. Sembra che ci sia una differenza tra il tono muscolare della gamba infortunata e quella sana, una differenza che si fa notare. Se finora l'unico acquisto della Roma sarà disponibile solo a stagione inoltrata, ci sarà da fare una riflessione".

Angelo Mangiante a Radio Radio:  "Penso che Totti sarà assolutamente titolare anche se non credo che possa fare l'esterno nei big match. Quello è un ruolo che possono fare Osvaldo o Borini perchè bisogna fare molto lavoro oscuro. Io Totti lo vedo centravanti".

Roberto Pruzzo a Radio Radio: "Per me l'unico giocatore sicuro del posto è De Rossi. Tutti gi altri si giocano il posto. Marquinho l'ho visto fuori condizione, adesso è decisamente indietro rispetto alla condizione ottimale, me lo ricordavo molto brillante. Juan? Stamattina si è fermato, non so quale siano le sue reali condizioni".

Mario Corsi a Centro Suono Sport: "Io che conosco un pochino i metodi di mister Zeman, io non capisco quello che si dice in giro. Vi do una dritta: la vera preparazione Zeman la comincia oggi. Oggi iniziano le ripetute di 1000 metri. E' un'altra storia. Quando si diceva 2400 metri sono tanti...Ma ragazzi: 2400 metri li fa la gente normale! Li ho fatti pure io a passo veloce. Una stupidaggine. Quando i giocatori cominciano a dire 'voglio andare a casa', sarà oggi. Le ripetute di 1000 metri sono toste. Bisogna farle di corsa per più volte. Si chiamano ripetute apposta". 

Roberto Renga a Radio Radio: "Il tridente titolare del prossimo anno? Lamela, Osvaldo e Totti. Nella Roma di Zeman è fondamentale l'esterno è fondamentale. Borini inoltre potrà svolgere quello che faceva Sansovini a Pescara: è quel giocatore che può farti passare dal 4-3-3 al 4-4-2".

Furio Focolari a Radio Radio: "Io non sono sicuro che Totti parte titolare il prossimo anno. Io vedo un tridente Bojan, Borini e Osvaldo".

Karel Zeman a Radio Radio: "La pressione su papà? E' bella quando c'è. Io penso che lui, per 13 anni, abbia sperato di tornare in un posto che lo aveva amato tanto. Ieri si vedeva che la squadra era ancora indietro, a livello tattico più che tecnico ma si sono già viste delle ottime cose. La posizione di Totti? Nella testa di mio padre penso già sappia come utilizzarlo: lui lo vede come esterno sinistro. Poi ovviamente dipenderà dalle qualità fisiche del giocatore".

Giancarlo Padovan a Rete Sport: "Alla Roma non servono top player ma giocatori utili al gioco di Zeman. Secondo me la Roma può arrivare molto in alto, ma molto molto in alto. Io non vedo concorrenti vere, oggi, per forza tecnica rispetto alla Juventus. Quindi la Roma si può inserire benissimo in questa zona di classifica che non offre delle antagoniste certe alla Juventus. Il lavoro di Luis Enrique non è stato inutile. Può dare i frutti quest'anno con Zeman, si può completare con Zeman".  

Fabio Maccheroni a Radio Manà Manà Sport: "Se Zeman non vede Florenzi, non lo fa giocare è giusto mandarlo via. Io non lo manderei mai via, neanche per Bradley. L'americano è un buon giocatore, normale".

Tiziano Carmellini a Radio Manà Manà Sport: "L'ipotesi di cedere Florenzi in comproprietà? Non lo farei mai, per me è uno che ha dei numeri. Certo se Zeman pensa di non schierarlo tra i titolari, sarebbe meglio darlo in prestito". 

Carmine Fotia a Rete Sport: "Mi ha sorpreso Totti schierato a sinistra come in passato? No, perchè comunque poi si è molto scambiato di ruolo. Non credo che sia la definizione esatta esterno di sinistra. Non credo che Zeman pensi di far giocare Totti come un esterno puro. Si sono sambiati molto con Osvaldo. Può partire da sinistra ma poi si scambia spesso con il centravanti. Non è un esterno puro. Dalla partita di ieri nessuna indicazione".

STAMPA L'ARTICOLO

I COMMENTI DEI LETTORI (14)

10 Luglio 2012   02:30
johnatan72
Sempre più convinto che molti tifosi della Roma si sarebbero meritati Angelucci.
9 Luglio 2012   21:57
Stefano
Quest'anno sarà come tutti gli anni passati in estate si sogna,in autunno si spera in inverno ci si rassegna,non meritiamo una società così ridicola senz'anima e senza una vera presenza che rappresenti un vero presidente... Via la banca via gli americani Roma in mano a chi ama veramente questa città e questi tifosi..
9 Luglio 2012   20:58
stefano
ciao alessio... hai ragione il fair play finanziario si puo' eludere ma perche' farlo e soprattutto con chi ale spalle? secondo te se si fosse presentato abramovich con 500 milioni unicredit non avrebbe venduto a lui? a questo punto invece di sparare su chi sta cercando di creare qualcosa sarebbe il caso di chiedee a rosella sensi il perche' ed il come dell'affare soros ai suoi tempi. di certo totti allora non disse niente al riguardo... ripeto, e' tropo facile criticare con i soldi ed il lavoro degli altri. io credo che la societa' roma stia lavorando bene, certo hanno commesso sbagli (scagli la prima pietra chi non ne fa), pero' a me il lavoro che stanno portando avanti piace ed ispira piu' dell'era sensi (figlia). il barcellona, anche se il paragone, e' forte ci ha messo 10-15 anni a siluppare il concetto di cantera e di un certo stile di gioco ed e' una societa' piena di debiti pure lei...pero' fattura anche parecchio e soprattutto vince. stesso discors vale per le altri grandi. i cicli vanno prgrammati e costruiti pazientemente, altrimenti sno fuochi di paglia - del tipo tre scudetti in cent'anni... dai ragazzi un po di fiducia...in fondo pallotta & co sono qui da meno di un anno! e poi se fanno lo stadio... daje rega' tutti insieme stringiamoci intorno alla societa' e facciamo blocco.
9 Luglio 2012   19:45
adrian
io sono d'accordo con alecs basta fare paragoni bisogna guardare avanti poi è normale che ognuno abbia le sue idee però una cosa a favore della società la voglio lanciare e cioè loro sono arrivati tranquilli senza fare proclami e l'hanno detto dal primo giorno che non ci sarebbero state spese folli e che la prima cosa da fare era togliere i debiti ed essere allineati al futuro fair play finanziario indipendentemente da cosa faranno gli altri e poi un ultima cosa visto la qualità in generale del nostro campionato e visto che quest'anno non abbiamo coppe secondo me non serve spendere più del dovuto e poi come dice Stefano meglio avere un bilancio in regola(di questi tempi) e far crescere i giovani poi alla fine si vedrà chi ride e chi piange
9 Luglio 2012   18:29
FABRIZIO
TUTTI GLI ANNI NON VINCIAMO NULLA, PER UN MOTIVO OD UN ALTRO...E STIAMO PURE A GIUSTIFICARE CHI CONCORRE A NON RENDERCI COMPETITIVI...1)NON GLIELO HA ORDINATO NESSUNO DI COMPRARE LA ROMA 2) DOPO LA SCHIFOSA STAGIONE DELLO SCORSO ANNO AMMANTATA DA TERMINI QUALI LA CANTERA I GIOVANI IL PIANO... FALLIMENTO SUGELLATO DALLA RESA DI LUIS ENRIQUE..CHE CELAVANO NEI FATTI UN RIDIMENSIONAMENTO DELLA SQUADRA, UN TIFOSO POTRA' SPERARE CHE GLI VENGANO ACQUISTATI 2 TERZINI DECENTI AL POSTO DELLE PIPPE ROSI E ANGEL ED UN CENTRALE DI DIFESA VALIDO O NO? 3) ALLO STATO ATTUALE, MI DISPIACE DIRLO, MA LA ROMA RISCHIA DI SUBIRE GRAPPOLI DI GOL... CON UNA TALE DIFESA...
1 2 3
Digita il codice in alto e poi clicca su "Invia il commento"

tutte le notizie

Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 15:40
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 15:30
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 14:30
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 12:50
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 12:30
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 09:10
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 08:50
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 08:00
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 07:30
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 07:10
Mercoledì 1 Ottobre 2014 - ore 07:00

SONDAGGIO

Ritenete che il mercato estivo della Roma sia stato...

PROSSIMA PARTITA

30.09.2014 - 20.45
 
Manchester-City
Roma

ULTIMA PARTITA

27 Settembre 2014 - 18.00
2
0
Roma
Hellas Verona

CLASSIFICA

Serie A TIM
  • Juventus15
  • Roma15
  • Udinese12
  • Sampdoria11
  • Inter8
  • Milan8
  • Hellas Verona8
  • Napoli7
  • Lazio6
  • Fiorentina6
  • Genoa5
  • Torino5
  • Cesena5
  • Cagliari4
  • Chievo4
  • Atalanta4
  • Empoli3
  • Parma3
  • Palermo3
  • Sassuolo3

VIDEO

Tutti i video