romanews.eu il portale dell'informazione in giallorosso
Mercoledì 9 Maggio 2012 - ore 21:55

Luis Enrique verso l'addio, bloccato Montella: per lui pronto un biennale

(foto Getty Images)


NEWS DELLA GIORNATA - E' ormai sempre più probabile l'addio di Luis Enrique. Secondo quanto emerso dagli aggiornamenti delle ultime ore, il tecnico asturiano sembra intenzionato a lasciare la capitale con un anno di anticipo rispetto alla scadenza del suo contratto con la Roma...


IL FUTURO E' MONTELLA - L'allenatore spagnolo ha preso la sua decisione negli ultimi giorni, la dirigenza ha provato a convincerlo a restare ma ora ha deciso di non pressarlo ulteriormente. In pole position per la successione di Luis Enrique c’è l’ex aeroplanino giallorosso Vincenzo Montella, che lo scorso anno non è stato confermato per un bisogno di discontinuità rispetto al passato, ma non è mai stato messo in discussione sul piano tecnico dalla nuova dirigenza (LEGGI I NUMERI DI MONTELLA A CURA DI ROMANEWS.EU e LE REAZIONI ALLE RADIO ROMANE). Nelle ultime ore c'è da segnalare un nuovo contatto tra le parti e l''allenatore, che sarebbe stato bloccato dal club capitolino per i prossimi 15 giorni: per lui è pronto un biennale. Oggi non ha escluso la possibilità di un addio alla panchina del Catania l'amministratore delegato del club etneo, Pietro Lo Monaco, che ha spiegato: "Qualunque sarà la sua decisione, deve pensare al bene della sua carriera".


GIANNINI A ROMANEWS.EU - La nostra redazione ha contattato l'ex 'Principe' giallorosso, che secondo alcune indiscrezioni sarebbe stato sondato dalla Roma. Giannini ha però smentito di aver ricevuto telefonate da Trigoria: “Non sono neanche informato, perché al momento mi trovo fuori Roma” ha precisato l’ex tecnico di Grossetto e Gallipoli, che però non avrebbe alcuna esitazione ad accettare la panchina romanista: “Neanche a chiederlo”. Ma il principale indiziato al momento è Vincenzo Montella: “Quest’anno ha fatto bene – spiega Giannini parlando del collega – è uno che conosce bene l’ambiente. E’ sicuramente una delle soluzioni più indicate”.


PRANDELLI: "RESTO FINO AL MONDIALE" - Anche il ct della Nazionale si allontana dalla Roma. Queste le sue dichiarazioni sul futuro in un'intervista rilasciata a 'Il Corriere della Sera': "Ho un contratto con la Federazione fino al 2014 e intendo rispettarlo. Voglio davvero andare avanti anche se so benissimo che tutti gli allenatori, anche quello della nazionale, sono legati ai risultati". Tra le altre cose, l'allenatore azzurro smentisce una possibile convocazione di Totti e Del Piero agli Europei: "Se fossimo stati in una gravissima emergenza li avrei presi in considerazione".


LA GIORNATA A TRIGORIA - Nel bel mezzo del toto-allenatore, la Roma è tornata nel pomeriggio sui campi del “Fulvio Bernardini” per preparare l'ultima di campionato con il Cesena (fischio d’inizio domenica alle ore 18.00) [LEGGI IL PROGRAMMA SETTIMANALE DEGLI ALLENAMENTI]. Luis Enrique nella sfida del Manuzzi dovrà fare a meno di Kjaer, (alle prese con una distorsione alla caviglia sinistra rimediata nella seduta di ieri) e di Stekelenburg che oggi ha salutato i compagni e nelle prossime ore volerà alla volta di Amsterdam per proseguire il recupero dall’infiammazione alla spalla sinistra. Hanno invece lavorato con il gruppo Juan e Burdisso, confermando così i progressi degli ultimi giorni. Capitolo formazione: Lobont dovrebbe essere confermato in porta (Curci oggi ha lasciato anticipatamente il campo), in difesa De Rossi affiancherà Heinze, mentre sulle fasce, vista la squalifica di Taddei, sono pronti Rosi e Josè Angel. Centrocampo molto tecnico con Gago, Pjanic e Marquinho, mentre in attacco sarà dato spazio al tridente Totti-Bojan-Osvaldo, con lo spagnolo che dovrebbe prendere il posto di Borini. Oggi proprio all'ex attaccante del Barcellona sono stati dedicati ben due striscioni: "Bojan, l’angelo giallorosso. Crediamo in te”; il secondo invece: “Bojan Krkic Perez, dimostra a tutti…chi sei. Grazie! ” (GUARDA LE FOTO DEGLI STRISCIONI)


MERCATO - Con la stagione ormai conclusa, si inizia a progettare il prossimo  mercato estivo. La Roma è molto attiva soprattutto nel reparto difensivo: i giallorossi sono tornati su Rolando, difensore del Porto classe '85, che secondo l'esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, vorrebbe lasciare il club lusitano e sarebbe acquistabile per una cifra di circa 10 milioni di euro più bonus. Sulle fasce si inseguono Moussa Sissoko del Tolosa e Aly Cissokho del Lione. Oggi l'agente di quest'ultimo ha dichiarato che "potrebbe essere uno degli esterni che interessa alla Roma. Il valore di mercato si può assestare sui 7-9 milioni". Per quanto riguarda il centrocampo, il quotidiano spagnolo 'Marca' ha riferito che la Roma sarebbe pronta a riscattare l'argentino Fernando Gago sborsando i 7 milioni previsti al Real Madrid. Un altro centrocampista, destinato invece ad un futuro lontano dalla Capitale, è David Pizarro, che secondo fonti provenienti dal Sudamerica non sarà riscattato dal Manchester City e dovrebbe far ritorno in patria, dove ad attenderlo ci sarebbe l'Universidad de Chile.


NEWS AGGIORNATE ALLE ORE 22

Federico Antonio Petitto

STAMPA L'ARTICOLO
Digita il codice in alto e poi clicca su "Invia il commento"

tutte le notizie

Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 21:25
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 18:30
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 17:07
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 16:46
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 16:31
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 15:45
Venerdì 31 Ottobre 2014 - ore 14:40

SONDAGGIO

Quale assenza sta incidendo di più sul rendimento della Roma?

PROSSIMA PARTITA

01.11.2014 - 15.00
 
Napoli
Roma

ULTIMA PARTITA

29 Ottobre 2014 - 20.45
2
0
Roma
Cesena

CLASSIFICA

Serie A TIM
  • Juventus22
  • Roma22
  • Sampdoria16
  • Udinese16
  • Lazio15
  • Milan15
  • Napoli15
  • Inter15
  • Genoa15
  • Fiorentina12
  • Torino11
  • Hellas Verona11
  • Sassuolo10
  • Cagliari9
  • Palermo9
  • Atalanta8
  • Empoli7
  • Cesena6
  • Chievo4
  • Parma3

VIDEO

Tutti i video