Anche la Roma Primavera eliminata dal Torino in Coppa Italia

1

COPPA ITALIA PRIMAVERA ROMA – Dopo la Youth League, per i ragazzi di Alberto De Rossi finisce anche il cammino in Coppa Italia. La Primavera giallorossa infatti esce sconfitta per 2-1 dal Torino dopo essersi trovati in vantaggio con il gol di Riccardi al 26′, hanno subito la rimonta granata firmata da Millico al 40′ e Butic al 56′. Giallorossi fuori dalla Coppa Italia.

TORINO (4-3-3) : Coppola; Gilli, Ferigra, Buongiorno, Fiordaliso; Oukhadda (51′ Celeghin), D’Alena, Kone; Rauti, Butić, Millico.
A disp.: Gemello, Zanellati, Capone M., Bianchi E., Filinsky, Samake, Panaioli, Ruggiero, Bianchi F., Borello, De Angelis.
All.: Coppitelli

ROMA (4-3-3) : Romagnoli; Meadows, Ciavattini (C), Kastrati, Valeau; Masangu, Marcucci, Sdaigui; Antonucci, Celar, Riccardi.
A disp.: Greco S., Zamarion, Diallo Ba, Truşescu, Semeraro, Pezzella, D’Orazio, Besuijen, Petrungaro, Keba Coly, Bouah.
All.: De Rossi

TABELLINO DEL MATCH

Torino 2-1 Roma (Riccardi 26′, Millico 40′, Butic 11′ st)

Arbitro: Lorenzo Maggioni (Lecco)
Assistenti: Mokhtar e Lombardo
Ammoniti: 29′ Kone (T), 45′ Celar (R)
Espulsi: –
Note: recupero 1’pt, 0’st. Calci d’angolo: 3-4

Al termine della partita è intervenuto ai microfoni di Roma TV il difensore giallorosso Stefano Ciavattini 

C’è delusione, sicuramente, cosa è successo?
“Nel primo tempo avevamo creato tanto, il risultato è immeritato per quanto abbiamo espresso. Il Torino è un ottima squadra, ci aspettavamo di chiudere il primo tempo in vantaggio. Nel secondo loro si sono chiusi e il campo non ci ha aiutato.”

Poco gioco effettivo nel secondo tempo.
“Sapevamo che il loro punto di forza era la compattezza, dovevamo chiudere la partita e invece ci siamo fatti riprendere, così è diventata un’impresa.”

Si paga qualche disattenzione.
“Abbiamo buttato punti in campionato, siamo usciti in tutte le competizioni pur giocando un buon calcio. Al momento di raccogliere qualcosa commettiamo degli errori, che in queste competizioni si pagano.”

Ora la Juve in campionato.
“E’ arrivato il momento di vincere qualcosa, questo gruppo lo merita. Abbiamo un tour de force e dobbiamo reagire subito. Abbiamo bisogno di rimontare, il terzo posto ci va stretto.”

Anche l’ex di turno, Federico Coppitelli, ha rilasciato delle dichiarazione ai margini della semifinale di Coppa Italia vinta dai suoi ragazzi:

“È un grande risultato, che ci riempie di orgoglio. Il miglior modo per difendersi oggi era attaccare e siamo stati bravi a metterli in difficoltà. Giocare contro la Roma è stato emozionante, perché conoscevo tantissimi ragazzi, faccio a loro i complimenti, perché è stata dura.”

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here