FLORENZI AL PREMIO CITTA’ DI ROMA – Questa mattina alle ore 11:00, presso la Sala Conferenze del Polo Natatorio Foro Italico in Piazza Lauro De Bosis 3si è tenuta la cerimonia di consegna del “Premio Città di Roma”. Il centrocampista giallorosso Alessandro Florenzi e la campionessa di arrampicata Laura Rogora hanno ricevuto il riconoscimento.

DALLA SALA CONFERENZE DEL POLO NATATORIO:
Riccardo Casoli

LA CRONACA DELL’EVENTO

Ore 12.35 – Termina l’evento, dopo le foto di rito con i premi per Alessandro Florenzi e Laura Rogora.


Ore 12.15
 – Il centrocampista giallorosso riceve il Premio Città di Roma. Queste le sue parole: “Buongiorno a tutti, è un piacere ed un orgoglio essere premiato. Senza di Roma e i tifosi non sarei qui. Penso di essere in una grande squadra dove ci sono tanti campioni. Mi è mancata di più la Roma a me piuttosto che io alla Roma, mi è mancato un po’ tutto e speriamo di riabbracciarlo presto, ho molta voglia di scendere in campo. Mondiali? Spero di dare il mio contributo come ho sempre fatto. Spero di presentarci bene contro la Spagna e vogliamo dire la nostra. Totti? Lui è la Roma e lo sarà per sempre. Deciderà lui il suo futuro, se smetterà non dico che sarà un lutto per il calcio ma poco ci manca”.

Ore 11.45 – Alessandro Florenzi si sposta al Palazzo delle piscine per ricevere il Premio Città di Roma.



Ore 11.25 – Alessandro Florenzi prende la parola: “E’ veramente bello stare qui e vedere questi ragazzi che si approcciano con questo entusiasmo a questi giochi. Prendo due semplici cosa dal Presidente e dal Ministro Lotti, che ha parlato di unione. E alla fine è quello che vedo dentro al mio sport e a tutti gli sport. Uniti si vince, avendo un gruppo sano e genuino si possono scalare veramente delle montagne che all’inizio sembrano insormontabili. Anche grazie al mio gruppo io personalmente sto meglio, mi hanno fatto sentire la loro vicinanza. Dal presidente prendo una parola che è gioco, ma noi tante volte ci dimentichiamo. Noi parliamo di campionati, tornei o Champions League ma rimane sempre un gioco. Se tu riesci a portarlo dentro di te e a divertirti mantenendolo un gioco e non una competizione diventa più facile vedere il mondo dello sport. Quindi faccio il mio più grande imbocca al lupo a questi ragazzi e grazie ancora“.



11.00 –
Al via l’evento, attesi Alessandro Florenzi e Giovanni Malagò, presidente del Coni


Ore 10.40 – Alessandro Florenzi arriva presso la Sala Giunta del Coni.

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO