ALLENAMENTO ROMA – La truppa di Zeman è pronta a scendere in campo per sostenere la seconda seduta di allenamento al MIT di Boston, dopo la sessione pomeridiana di ieri incentrata sulle ripetute. Il programma della giornata vede i giallorossi impegnati con una doppia seduta di allenamento: dopo quella mattutina delle 9.30, la squadra scenderà in campo nuovamente alle ore 17 (ore locali).

LA CRONACA DELL’ALLENAMENTO

Ore 14.45 – I giallorossi lasciano l’albergo per dirigersi, in pullman, il campo sportivo del MIT.

Ore 15.10 – La squadra è appena arrivata al centro sportivo del MIT. A breve inizierà l’allenamento.

Ore 15.30 – La squadra è scesa in campo. Sta per iniziare il secondo allenamento di Boston.

Ore 15.45 – Ancora assente Marteen Stekelenburg. L’olandese, con ogni probabilità, scenderà in campo più tardi per svolgere differenziato come ha fatto nella seduta di ieri. Differenziato per Dodò, Tachtsidis e Marquinho.

Ore 15.50 – Inizia la prima serie di ripetute sui 300 metri.

Ore 16.00 – Si parte ora con le ripetute da 100 metri.

Ore 16.15 – Si inizia un lavoro sui tiri in porta: il centrocampista allarga il gioco, il laterale serve in mezzo per l’attaccante, che la ripassa indietro. Infine il centrocampista ripropone un filtrante per l’attaccante, che va finalmente al tiro.

Ore 16.20 – Si vede in campo anche Stekelenburg, che inizia lavoro differenziato con Nanni.

Ore 16.25 – Vengono effettuate sul due contro uno: i difensori sono Burdisso, Castan, Jose Angel, Heinze, Romagnoli e Rosi.

Ore 16.35 – Si riparte con le ripetute da 300 metri.

Ore 16.50 – Si prosegue con riperute da 200 e 100 metri.

Ore 17.10 – Si lavora sulla tecnica individuale: i terzini destri (Rosi/Taddei) e sinistri (Jose Angel/Romagnoli) crossano in mezzo. Gli altri giocatori devono colpire il pallone al volo.

Ore 17.25 – Si riparte nuovamente con le ripetute da 300 metri.

Ore 17.35 – Si torna alle ripetute da 200 metri.

Ore 17.40 – Termina l’allenamento.