NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – Seduta mattutina per gli uomini di mister Spalletti in vista dell’Atalanta: lieve distorsione alla caviglia per De Rossi, in dubbio per sabato. Il match è decisivo per tentare di consolidare il secondo posto e tenere viva la speranza scudetto. Intanto, Rudiger carica la squadra.

QUI BERGAMO – Anche l’Atalanta continua la preparazione al match in programma sabato. Gomez esprime tutto il proprio rammarico per non poter esserci, a causa della squalifica. Nel frattempo, l’ex giallorosso Tovalieri elogia i bergamaschi. Nappi, ex giocatore orobico, rivela la sua fede romanista facendo tornare d’attualità un curioso aneddoto.

ASSEMBLEA DI LEGA – Fissata la data di inizio del prossimo campionato: 20 agosto. Si gioca durante le feste natalizie: 23, 30 dicembre e 6 gennaio. Poi, pausa fino al 21.

ANTICIPI E POSTICIPI – Rese note le date di anticipi e posticipi: il derby di Roma, come quello di Milano, si gioca alle 12.30. Intanto, il ministro Minniti ha un obiettivo ben chiaro per quanto riguarda gli stadi.

CASO NAINGGOLAN – Interviene sulla vicenda secondo la quale Nainggolan sarebbe stato trovato ubriaco alla guida, il tassista che lo avrebbe trasportato qualche istante prima, confermando di non averlo visto in condizioni alterate.

CALCIOMERCATO – Il futuro di Spalletti, che rilascia dichiarazioni molto belle alle orecchie dei tifosi giallorossi, è un’incognita: resta calda la candidatura di Montella,  così come quella di Di Francesco. Spostandoci al campo, ritorna d’attualità il nome di Borja Valero, mentre Manolas è sempre più lontano dalla Roma. I giallorossi, intanto, presentano un’offerta ufficiale per Ozyakup del Besiktas e pensano a Badstuber; mentre il futuro ds Monchi frena sulla possibilità di vedere Jesus Navas nella capitale. Piace anche Simeone del Genoa, oltre a Kessié dell’Atalanta. Schick, attaccante della Sampdoria, rifiuta l’aumento della clausola rescissoria. Tielemans, talento dell’Anderlecht, è sempre più vicino all’Inter.

EUROPA LEAGUE – Si alza il sipario sui quarti di finale. Pareggia il Manchester United, vince l’Ajax. Il match tra Lione e Besiktas inizia con 45 minuti di ritardo a causa di scontri tra tifoserie.

MILAN AI CINESI – La società rossonera passa ufficialmente ai cinesi: Berlusconi vende il club all’imprenditore asiatico Yonghong Li. Gandini, attuale amministratore delegato della Roma, saluta affettuosamente il presidente uscente.

DORTMUND – Rilasciato l’uomo arrestato per l’esplosione nei pressi del pullman del Borussia: assenza di prove. Si deve ripartire, dunque, dalla ricerca all’attentatore.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Tema di giornata, sulle radio romane, è la sfida scudetto tra Roma e Juventus. Ne parlano Ubaldo Righetti (Tele Radio Stereo): “La Juventus è concentrata sulla Champions League: lascerà qualcosa per strada in campionato”, Xavier Jacobelli (Radio Radio): “Occhio all’Atalanta, è molto pericolosa” e Adriano Serafini (Tele Radio Stereo): “Spero che i bianconeri vadano avanti in Europa”.

Mattia Emili