Roma-Empoli, 64 gol vs 17: miglior attacco casalingo contro il peggiore della Serie A

0

NUMERI E CURIOSITA’ – Riparte il campionato dopo la sosta per le nazionali e all’Olimpico, a 9 turni dalla fine della stagione di Serie A, va in scena Roma-Empoli.

I PRECEDENTI – All’andata Spalletti fece bottino magro contro la sua ex squadra, raccogliendo un deludente 0-0 nonostante fosse stato il match in cui la Roma ha tentato più tiri (23) senza segnare in una partita di Serie A dall’agosto 2010 ad oggi. Nella scorsa stagione, la Roma si aggiudicò invece sia la sfida di andata che quella di ritorno, con il medesimo risultato di 3-1 tra le due formazioni è lo scontro numero 24 in serie A con i giallorossi in vantaggio grazie a 15 vittorie contro le 3 dei toscani. La Roma inoltre è imbattuta da 7 partite di campionato contro l’Empoli: 4 vittorie per i giallorossi e 7 pareggi dopo l’ultima sconfitta del febbraio 2007. In casa l’imbattibilità arriva addirittura a 11 partite, 9 successi per i capitolini, 2 pareggi.

SFIDA AL PEGGIOR ATTACCO DEL CAMPIONATO – Quella di sabato sarà anche la partita tra il 2° miglior attacco del campionati e il peggiore attacco: 64 gol contro 17. Peraltro la Roma detiene il primato di reti casalinghe, 36, nessuno ha fatto meglio in campionato. Che l’attacco dell’Empoli sia in evidente difficoltà lo testimonia anche il fatto che sia la squadra con la peggior sequenza di partite senza gol fatti, ben 8, ed ha all’attivo in stagione addirittura 15 gare senza realizzazioni, il peggior dato del campionato.

ROMA DA RECORD, EMPOLI IN CADUTA LIBERA – Se la squadra di Spalletti può vantarsi di aver ottenuto nella sua storia in Serie A solo due volte più dei 65 punti attuali in 29 giornate  – 66 nel 2003/04 e 67 nel 2013/14, entrambe le stagioni sono terminate con un 2° posto – l’Empoli viene invece da un momento assi negativo: ha perso le ultime 6 di campionato eguagliando la striscia record negativa del novembre 1986.

ILTESTACODA DELLE CONCLUSIONI – Sabato sera all’Olimpico si affrontando la formazione che ha tentato più conclusioni in questo campionato (507), e l’11 che ne ha fatte di meno (242). Roma ed Empoli agli antipodi dunque con i giallorossi che possono vantare anche il record di successi in rimonta in questa Serie A con 4 gare vinte partendo da una situazione di svantaggio. Nessuno ha fatto meglio dei capitolini

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here