Udinese-Roma, con Di Bello il poker è servito

0

OCCHIO AL FISCHIETTO – Marco Di Bello della sezione di Brindisi è il direttore di gara del match della 25^ giornata di Serie A tra Udinese e Roma. Il fischietto trentaseienne, alla 68esima direzione in Serie A, è coadiuvato dagli assistenti Di Vuolo e Fiorito, mentre il IV uomo Pairetto completa il quadro arbitrale. Al Var torna Damato, con Peretti ad assisterlo. A referto esiste già un precedente tra le due squadre diretto da Di Bello: era l’agosto del 2016, la prima gara di quel torneo, e i giallorossi si imposero col risultato di 4-0 all’Olimpico.

BILANCIO UDINESE – In questa stagione i friulani hanno già incrociato Di Bello, nel match casalingo perso per 0-1 contro il Napoli. In totale sono 9 i precedenti, di cui ben 7 in casa: il bilancio recita 2 vittorie, 4 pareggi e 3 sconfitte per la squadra ora allenata da Massimo Oddo, in serie negativa col fischietto di Brindisi da 4 turni.

BILANCIO ROMA – Soltanto 6 i precedenti tra la Roma e Di Bello, di cui due in Coppa Italia. I giallorossi sono imbattuti con il brindisino in Serie A: sono arrivate infatti 3 vittorie ed un pareggio, ottenuto in trasferta sul campo dell’Empoli col risultato di 0-0. L’effetto positivo di Di Bello sui risultati dei capitolini si manifesta anche nelle reti segnate: nelle tre vittorie registrate in campionato, la Roma ha sempre segnato almeno 3 reti (ben 4 in due occasioni). Meno esaltante il cammino in Coppa per quel che riguarda la squadra di Di Francesco quando ha incrociato il cammino di Di Bello: il fischietto di Brindisi diresse l’ottavo di finale perso ai calci di rigore contro lo Spezia Calcio nella stagione 15/16.

Luca Loghi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here