Roma attenta, Pazzini va pazzo per l’Olimpico

0

NUMERI E CURIOSITA’ ROMA-VERONA – La Roma torna a giocare in campionato dopo venti giorni complice il rinvio del match di Genova contro la Sampdoria per l’allarme meteo. Sabato sera, per la quarta giornata di Serie A la squadra di Eusebio Di Francesco ospita il Verona, penultimo in classifica con un solo punto, nell’anticipo delle 20.45.

PERICOLO PAZZINI –  Nella sfida ai giallorossi partirà titolare in quello stadio che gli porta così bene: parliamo di Pazzini che ha segnato 4 gol (su 6 totali ai giallorossi) nelle sue ultime cinque trasferte all’Olimpico contro la Roma in Serie A. L’ultimo sigillo è arrivato il 17 gennaio del 2016, Roma-Verona 1-1, reti di Nainggolan e del solito Pazzini ovviamente.

L’attaccante del Verona al momento è fermo a quota 1 gol in classifica marcatori, in compagnia di Dzeko e Kolarov (Roma).

PRECEDENTI – Solo un successo per il Verona nelle ultime 24 partite di Serie A contro la Roma: 14 le affermazioni dei giallorossi, 9 i pareggi. La formazione capitolina non perde all’Olimpico contro gli scaligeri in Serie A dal gennaio 1973: da allora 16 vittorie e 5 pareggi.

L’OLIMPICO NON E’ PIU’ UN FORTINO – La squadra di Di Francesco ha sia segnato che subito gol nelle ultime 5 partite casalinghe in Serie A. Allo stadio Olimpico la Roma in campionato non termina una gara senza reti al passivo dalla sfida con  l’Empoli del 1° aprile 2017 (2-0).

VERONA CONL TABU’ TRASFERTA – Gli scaligeri non sanno vincere lontano dal proprio stadio: i numeri sono una condanna per i gialloblu che fuori casa il Verona hanno ottenuto i 3 punti solo una volta nelle ultime 23 gare esterne giocate in Serie A (11N, 11P).

ARRIVA LA DIFESA PIU’ BUCATA – Quella del Verona è la peggior difesa del campionato: 8 gol subiti e 54 tiri concessi agli avversari, entrambi primati negativi nei primi tre turni.

ROMA BLINDATA NEI PRIMI TEMPI – Un piccolo primato per la squadra di Di Francesco che è l’unica a non aver ancora subito gol nel primo tempo in questo campionato. Se ci mettiamo che il Verona finora di reti ne ha siglate solo una in 3 partite, forse questo primato la Roma riuscirà a mantenerlo per un’altra giornata!

DI FRANCESCO E PECCHIA AL DEBUTTO – Nessun precedente fra Di Francesco e Pecchia, quello di sabato è infatti il primo incrocio tra i due allenatori. Per Pecchia, al suo primo anno in Serie A, quella contro la Roma sarà la 50^ gara sulla panchina del Verona in tutte le competizioni (23 vittorie, 15 pareggi e 11 sconfitte il bilancio fin qui).

Giulia Spiniello

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here