NUMERI E CURIOSITA’ DI ROMA-GENOA – Ultima giornata di campionato con gli occhi puntati sull’assegnazione del secondo posto che manda direttamente in Champions League senza dover passare per i preliminari. La Roma domenica alle ore 18.00 riceve all’Olimpico un Genoa ormai sicuro della salvezza e si prepara a festeggiare l’ultima partita di Francesco Totti. Con tutta probabilità mister Spalletti non schiererà il numero 10 dal primo minuto visto che nel 2017 lo ha utilizzato solo 10 volte in campionato, nessuna da titolare, per un totale di 103 minuti giocati.

TOTTI-GOL CON IL GENOA – Dodici presenze (11 in campionato e una in Coppa Italia) e 7 gol ai Grifoni in 25 anni di carriera: Totti ha una media di 1,7 reti a partita contro il Genoa, con un bilancio di 8 vittorie, 4 sconfitte e nessun pareggio. La prima sfida risale al 1994/95, con soli 25′ giocati allo stadio Ferraris (1-0, gol di Skuhravy).

IL PRIMO GOL NON SI SCORDA MAI – La prima rete di Totti al Genoa arriva soltanto nella stagione 2009/10: la Roma perde in trasferta 3-2 con Spalletti in panchina nonostante il gol dell’1-2 siglato dal capitano. L’ultima marcatura ai liguri risale al campionato scorso: Genoa-Roma 2-3, in panchina c’è sempre Luciano. Francesco entra al minuto 14′ della ripresa e permette alla Roma di recuperare una partita che rischiava di perdere con il suo 304° gol in giallorosso.

I PRECEDENTI DELLA ROMA – I giallorossi hanno vinto nove delle ultime 10 sfide di Serie A con il Genoa, incluse tutte le ultime cinque. All’Olimpico sono imbattuti da 14 partite con il Grifone in campionato ed ha vinto tutte le ultime 10: l’ultimo ko casalingo nel gennaio 1990.

STRISCIA NEGATIVA – La squadra di Spalletti appare in affanno in difesa, ha subito gol nelle ultime sei partite di fila, la striscia più lunga in questo campionato. Certo di fronte avrà un Genoa che ha perso tutte le ultime quattro trasferte di campionato, senza segnare nemmeno un gol.

VERSO IL RECORD DI VITTORIE – Con un successo la Roma stabilirebbe il proprio record di punti in Serie A, 85 nel 2013/14. Con una rete invece migliorerebbe il record di gol segnati, 87, in questa stagione e nel 1930/31.

GENOA, IL PUNTO DEBOLE LE PALLE INATTIVE – Se  i giallorossoi sono secondi per reti segnate da situazioni di palla inattiva (25 inclusi i rigori), il Genoa è ultimo in questa graduatoria con sole cinque reti.

DZEKO ALLA RICERCA DI VOLK – Il bosniaco potrebbe eguagliare il primato di marcature per un giocatore della Roma in un campionato di Serie A, attualmente appartenente a Rodolfo Volk (29 reti nel 1930/31): a Dzeko basta un gol.

Giulia Spiniello

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO