CHIEVO-ROMA NUMERI E CURIOSITA’ – Anticipo del penultimo turno del campionato 2016/17 con Chievo Verona-Roma. Alle 18:00 i giallorossi scendono sul campo del Bentegodi sponda Chievo per la 15esima volta in Serie A. Nelle 14 trasferte precedenti i giallorossi hanno trovato 8 pareggi, 5 vittorie e una sconfitta, (1-0 gol di Pellissieri nel dicembre 2012). A casa loro gli ospiti hanno segnato 14 gol e ne hanno subiti 24 dalla Roma.

SE FINISCE COME UN ANNO FA – Anche la stagione scorsa la 37esima giornata di campionato ha offerto la sfida tra Chievo e Roma a campi invertiti. Si giocava all’Olimpico all’ora di pranzo dell’8 maggio e finì con un netto 3-0 per la squadra di Spalletti: reti di Nainggolan, Rudiger e Pjanic servito da un assist delizioso di Totti entranto in campo al 59′ per la sua presenza numero 600 in Serie A.

TRE SU 29 – Sono le uniche vittorie dei gialloblu in 29 precedenti totali contro la Roma. L’ulitimo successo è del 2013 nell’anticipo della 36ma giornata. Il Chievo vinse all’Olimpico con un gol di Therau al 90′.

TRASFERTA PERFETTA – Sembra che i giallorossi abbiano imparato alla perfezione come si vince lontano dall’Olimpico: arrivano infatti da una striscia record di 6 successi consecutivi in trasferta in campionato e con solo 3 gol al passivo.

LA ROMA PUNTA A SUPERARE GLI 87 – Servono 6 gol ai giallorossi per superare il  suo massimo record di reti in campionato. La Roma va a segno da 19 giornate consecutive ed è a quota 82 gol: nella sua storia in Serie A solo due volte ha segnato di più, 83 nella stagione 2015/16 e 87 nel 1930/31 con il torneo a 34 giornate.

SFIDA TRA I CLUB CON MENO GOL DAL MERCATO – Quello clivense e quello capitolino sono i due club, assieme alla Fiorentina, che hanno trovato meno marcature con i nuovi acquisti arrivati dal mercato: per la Roma 7 segnature con giocatori che non era nella rosa della passata stagione, per i gialloblu solo 3 gol.

ASPETTANDO DEDE’ – Con la rete alla Juventus dell’ultima partita di campionato, De Rossi ha segnato la terza marcatura consecutiva in campionato: record personale mai raggiunto. E al Bentegodi ritrova la sua vittima preferita, il Chievo a cui ha fatto più gol di tutti, 4 e 3 proprio davanti al pubblico veronese.
Giulia Spiniello