NUMERI E CURIOSITA’ BOLOGNA-ROMA – Per la 31esima giornata di campionato la formazione di Spalletti vola a Bologna. La Roma dovrà imporsi anche in trasferta per portare a casa la quarta vittoria consecutiva lontano dall’Olimpico.

L’ULTIMO KO CON ZEMAN – Il Bologna ha vinto solo una delle ultime 16 sfide contro la Roma in campionato, 7 pareggi e 8 sconfitte. L’ultima affermazione degli emiliani risale al settembre 2012,  3-2: i giallorossi allenati da Zeman si fecero rimontare dopo aver chiuso il primo tempo sul 2-0 grazie ai gol di Florenzi e Lamela. Nella ripresa a segno Gilardino, Diamanti e ancora Gilardino al 91′. La Roma resta comunque la formazione contro cui i felsinei hanno vinto più partite nella loro storia in Serie A, 48 su 137 gare.

INCUBO SALAH – La Roma va in gol contro il Bologna da 26 sfide consecutive in A: sono 53 le marcature segnate dai giallorossi. Gli ultimi 3 sono arrivati nel match di andata all’Olimpico: nel posticipo della dodicesima giornata, l’egiziano è stato infatti decisiva con una tripletta fantastica al 13′, 63′, 70′ (la sua unica tripletta in Italia). Agli emiliano ha segnato in tutto 4 gol.

BOLOGNA COL RECORDI DI ROSSI – La squadra di Donadoni al momento è la più cattiva della Serie A con ben 9 giocatori espulsi. Nella speciale classifica degli indisciplinati seguono Milan e Genoa con 7, Palermo con 6 e Crotone con 4.

LA ROMA NON SA PAREGGIARE – La squadra di Spalletti è quella che in campionato non pareggia da più partite, 19 per l’esattezza, con 15 vittorie e 4 sconfitte. L’ultimo segno X è arrivato proprio in trasferta, lo 0-0 contro l’Empoli alla 11esima giornata, il 30 ottobre 2016.

BOLOGNA MICIDIALE DALLA DISTANZA – Il 51% delle conclusioni dei rossoblu, 176 su 342, è arrivata da fuori area: è l’unico club di questo campionato ad aver provato più tiri dalla distanza che dall’interno dell’area di rigore.

Giulia Spiniello

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO