NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

QUI TRIGORIA – Dopo la sconfitta per 1-3 nel derby di ieri, la squadra di Spalletti è tornata in campo ad allenarsi, in vista del prossimo match di campionato contro il Milan. Come al solito, solo lavoro di scarico per chi è stato impiegato nella partita di ieri, mentre gli altri sono stati impegnati in un match contro la Primavera. Smaltito il problema ai flessori per Fazio, che ieri è uscito dal campo dolorante.

PROVA TV PER STROOTMAN E DE ROSSI – La Roma rischia seriamente di presentarsi a San Siro, senza due dei suoi cardini del centrocampo. Per quanto riguarda l’olandese, il capo della procura della FIGC Giuseppe Pecoraro ha già deciso di inviare entro domani al giudice sportivo la segnalazione per la prova tv nei suoi confronti per l’episodio del rigore concesso da Orsato, che potrebbe costare al calciatore olandese due giornate di squalifica. Il nazionale azzurro invece, potrebbe rischiare un turno di stop per via del gesto diretto a Massimiliano Farris, vice di Simone Inzaghi durante l’esultanza per il momentaneo pareggio.

RAZZISMO – Ieri sugli spalti dei campi di Serie A, ancora brutti episodi riguardanti cori razzisti verso calciatori di colore. Il caso che ha fatto più rumore è quello riguardante Sulley Muntari, che ha deciso addirittura di lasciare il campo. Parole di conforto per il centrocampista ghanese, sono arrivate da Kevin-Prince Boateng, suo ex compagno ai tempi del Milan: “Questa è una cosa molto triste, se lasciamo andare queste cose senza fare nulla è davvero grave”. Ululati razzisti anche durante il derby della Capitale nei confronti di Antonio Rudiger. Entrambi gli episodi, saranno analizzati dal procuratore federale, con possibili provvedimenti nei confronti delle tifoserie di Lazio Cagliari.

CAPITOLO ALLENATORE – Continuano ad essere sempre più insistenti le voci che vedono Luciano Spalletti poter essere il nuovo allenatore dell’Inter per la prossima stagione. La Roma allora tiene d’occhio la situazione di Emery al PSG, con il presidente del club parigino Al Khelaifi che ha annunciato una rivoluzione per il prossimo anno.

CALCIOMERCATO – I giallorossi continuano a guardare con interesse a Genova, sponda Sampdoria, con Patrick Schick che resta una pista calda, ma aumentano le pretendenti, con Arsenal, Chelsea e Tottenham pronte a scatenare una vera e propria asta per il talentino ceco classe 1996. Per la difesa la società giallorossa ha fatto un sondaggio per Nacho Monreal, terzino dell’Arsenal. Per quanto riguarda il mercato in uscita, si continua a registrare il forte interesse del Milan per Pellegrini, confermato dall’agente del calciatore, che nei prossimi giorni vedrà per un colloquio il club rossonero. Capitolo rinnovi: vicino l’accordo con De Rossi, con la Roma che ha deciso di accelerare in seguito all’interessamento dell’Inter nei confronti del centrocampista, mentre Monchi vorrebbe blindare Emerson Palmieri.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Sulle frequenze radiofoniche della capitale, si parla di derby e del futuro di Luciano Spalletti. Gianluca Piacentini a Tele Radio Stereo: “Perché la Roma ieri in mezzo al campo non si mangiava l’erba? È una domanda che ci facciamo da anni. Riguardo Spalletti penso che a questo punto i dubbi sono della Roma, non i suoi”. Molto critico anche Stefano Agresti a Radio Radio: “Ieri la Lazio non ha vinto, ha umiliato la Roma, che con una direzione arbitrale normale sarebbe stata disintegrata 4 o 5-0. Sentire Spalletti che parla di episodi è imbarazzante, come è imbarazzante la società che continua ad aspettarlo”. Mentre alla Romanews Web Radio è intervenuto Gaetano D’Agostino, che ha trovato nella mancanza di “cattiveria”, il problema fondamentale di questa squadra: “Come mai in questa stagione in tutte le gare determinanti non si riesce a vincere? Perchè manca la cattiveria agonistica. A parte Totti, De Rossi e Nainggolan gli altri non hanno grande personalità e cattiveria, non riescono a reggere le pressioni”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

  1. Quale lavoro di scarico? Cosa devono Scaricare? Hanno perso tutte le partite importanti: Contro la lazie sia in coppa che in campionato, contro il napoli e il lione… a scusate e contro il porto… squadra senza gli ATTRIBUTI! FATE RIDE! AVETE STUFATO… io ho dovuto fa un lavoro di scarico che domani mattina in azienda me devo senti i colleghi che me prendono in giro tutta la settimana, perché tifo un squadra di P E R D E N T I !!!

  2. Si dà del razzista a tutto e a tutti. Qui in Italia va alla grande la moda di non sapere cosa sia in realtà il razzismo. Vedi l’apartheid in Sud Africa. Quello è il razzismo. Non lo sfottò allo stadio. Italiani pecoroni ed ipocriti.

LASCIA UN COMMENTO