News della giornata. Roma-Benevento: dita incrociate per De Rossi. No secco all’Arsenal per Manolas, MediaPro arricchisce i giallorossi

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

DIRITTI TV SERIE A – la Lega Serie A ha assegnato a Mediapro i diritti tv per il prossimo triennio per 1,05 miliardi a stagione, battuta la concorrenza di Sky e Mediaset. Come riporta calcioefinanza.it, da una prima stima basata sulla nuova legge Melandri, che modificherà la ripartizione delle quote derivanti dai ricavi televisivi, la Roma probabilmente vedrà le proprie tasche più gonfie di circa 11 milioni rispetto al passato. Dai 69,5 milioni degli scorsi anni si potrebbe passare a 80,3 milioni.

CALCIOMERCATO ROMA MANOLAS – Nell’ultimo giorno di mercato l’Arsenal avrebbe formulato un’offerta per portare oltremanica Manolas: a riportare nel tardo pomeriggio l’indiscrezione i media inglesi. I giallorossi tuttavia hanno respinto ogni tipo di avances da parte dei gunners, non ci sarebbe stato tempo a sufficienza per trovare un sostituto all’altezza.

SPINOSI A RN WEB RADIO – L’ex giallorosso è tornato ai nostri microfoni sulla vicenda Peres, e lo ha fatto col pugno duro: “Purtroppo sono cose che non devono accadere…ai miei tempi per una cosa del genere si veniva messi subito fuori rosa, perché rovini la squadra la società e i tifosi. Non è una cosa bella, dovrebbe esserci un codice di comportamento da rispettare”

QUI TRIGORIA – La Roma si è ritrovata oggi a Trigoria per una doppia seduta di allenamento: la prima alle 11.00 e la seconda alle 15.00. Nella sessione mattutina, dopo il lavoro in palestra i giallorossi sono scesi sul campo. Lavorano sempre a parte gli infortunati Gonalons, Schick, Silva e De Rossi. Il numero 16, anche a causa delle assenze per squalifica di Nainggola e Pellegrini, proverà a stringere i denti ma la sua presenza resta in forte dubbio. Prende sempre più quota la titolarità di Gerson accanto a Strootman.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Ai microfoni di Tele Radio Stereo, Alessandro Austini dice la sua sulla questione Fair Play Finanziario: “La Roma non è riuscita a rispettare il pareggio di bilancio a causa della mancata partenza di Manolas quindi Gandini e Baldissoni andranno a spiegare la situazione all’Uefa”. Max Leggeri, a Centro Suono Sport, punta tutto su DiFra: “Mentre altre componenti della Roma stanno dando segnali di assoluta precarietà, l’unico che mi sembra stia cercando di dare delle certezze alla squadra è Eusebio Di Francesco”.

Paolo Sparla

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here