News della giornata. Monchi non ci sta: “Chi non ha mentalità vincente non ha posto nella Roma”. Stadio, l’iter procede

2

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

SCOSSA MONCHI – Prima dell’allenamento di oggi, il direttore sportivo Monchi ha fatto un discorso alla squadra in virtù del momento delicato che sta vivendo la Roma. “In questo momento delicato va dimostrata mentalità vincente. Chi non dimostrerà di avere questo tipo di atteggiamento non può avere posto nella Roma”, parole decise, con le quali lo spagnolo ha voluto far chiarezza. Parole dalle quali ripartire per dare un taglio al periodo “no” (sotto più punti di vista) che sta vivendo la squadra.

STADIO – Passi avanti per il progetto dell’impianto giallorosso, ecco uno stralcio della nota diramata quest’oggi dalla Regione Lazio: “Dopo la trasmissione delle trascrizioni dei verbali, effettuata il 21 dicembre, la Regione Lazio ha concluso positivamente la Conferenza di servizi sul Progetto definitivo relativo allo Stadio della Roma in Tor Di Valle, adottando la relativa determinazione il 22 dicembre“.

QUI TRIGORIA – La Roma torna in campo per continuare la preparazione in vista del match contro l’Atalanta. La seduta odierna inizia in palestra, successivamente la squadra si sposta sul campo per svolgere un lavoro atletico, seguito da un focus tattico. Consueta partitella finale per concludere l’allenamento. De Rossi è regolarmente con il gruppo. Lavoro individuale per gli infortunati Defrel e Karsdorp.

SENTI CHI PARLA – Fabio Petruzzi, a Centro Suono Sport, ha le idee chiare: “La Roma si è indebolita rispetto allo scorso anno, soprattutto per le partenze di Rudiger e Salah. Detto questo io non vedo una squadra che non vuole vincere, mi sembra che fino ad oggi la Roma abbia fatto più di quanto poteva fare“. Gianluca Piacentini, a Tele Radio Stereo, non nasconde la sua preoccupazione: “Roma-Sassuolo? La cosa che mi ha lasciato più interdetto è stata la pochezza di idee, soprattutto nel primo tempo. La squadra mi è sembrata monocorde, senza rabbia e senza voglia di vincere la partita”.

Paolo Sparla

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

2 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here