NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

TRIGORIA – La squadra si è recata nel pomeriggio in campo per proseguire la preparazione in vista dell’impegno contro l’Inter di sabato. La seduta si è divisa tra riscaldamento tecnico ed esercitazioni tecnico-tattiche con partitella finale. Palestra per Luca Pellegrini, individuale per Karsdorp mentre Peres ha iniziato le terapie di recupero dall’infortunio. La società ha reso noto il programma degli allenamenti della settimana: sono previste fino a venerdì sedute singole alle ore 17.45 mentre per sabato è prevista una seduta di risveglio muscolare al mattino.

CALCIOMERCATO – Il Girona ha avanzato una proposta alla Roma richiedendo in prestito Castan che non rientra più nei piani di Di Francesco. Anche Tumminello è stato richiesto in prestito dal Crotone ma il giovane classe ’98 ha espresso il desiderio di poter restare nella capitale per giocarsi le sue possibilità, possibilità che sono terminate per Iturbe volato in messo al Club Tijuana e cha dichiarato: “Il calcio messicano è molto competitivo, non è un passo indietro per la mia carriera”. In entrata continua la ricerca per trovare il giocatore in grado di non far rimpiangere Salah ma la concorrenza incalza, con il Crystal Palace che spinge per Munir e Liverpool e Arsenal che monitorano la situazione Mahrez. Capitolo Schick: il giocatore vorrebbe andare all’Inter, il Napoli ci prova, la Juve si è chiamata fuori mentre il presidente blucerchiato Ferrero ha dichiarato che la Roma è la squadra più vicina al calciatore con la dirigenza che tenta il blitz decisivo.

GIUDICE SPORTIVO – Arrivano le decisioni del Giudice sportivo dopo la prima giornata di campionato. Multa salata per la Roma, a causa del lancio di un petardo sul terreno di gioco e di fumogeni nel settore occupato dai tifosi dell’Atalanta. Prima sanzione per Nainggolan e Defrel.

SENTI CHI PARLA – Sulle frequenze radiofoniche capitoline si parla già di Roma-Inter e di Spalletti come Renga“E’ stato Spalletti a litigare con Roma e non il contrario. Se l’è presa con Totti che è il simbolo. Io spero che sabato venga accolto con indifferenza” e Zazzaroni“Spalletti è arrivato nell’ultimo anno di Totti e ha trovato un amico ed un nemico. Il nemico, la stampa, e l’alleato, il tifoso. Questo perché i tifosi godono quando sentono un allenatore insultare la stampa”. L’altro tema è stato il calciomercato con Leggeri che si sofferma su Monchi“È stato idolatrato al suo arrivo ma per me non è stato, ad oggi, il valore aggiunto della Roma: i giallorossi non sono ancora all’altezza della Juventus” e chi approva l’acquisto di Schick ma ne sottolinea l’equivoco tattico come Ziantoni: “Schick lo vedrei molto bene in un 4-4-2 alle spalle di Dzeko. Schick potrebbe anche risolvere il problema centravanti per il futuro, visto che Dzeko non è eterno”.

Giacomo Carrieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO