News della giornata. Effetto Champions: Di Francesco esulta, Perotti rinnova. Le ultime sullo stadio

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

DI FRANCESCO SU TWITTER – Dopo la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League arriva il messaggio del tecnico Eusebio Di Francesco sul suo profilo social nuovo di zecca: “Il 24 agosto abbiamo scelto di avere rispetto ma non timore. Il 5 dicembre abbiamo festeggiato in campo, con i nostri tifosi, il primo posto. Grazie per il sostegno, è solo un passo, non accontentiamoci! Forza Roma!”

IL RINNOVO DI PEROTTI – La storia fra Diego Perotti e la Roma sembra destinata a continuare. L’argentino romano d’adozione che ha regalato ai giallorossi il primato nel girone di Champions League, è pronto a legarsi alla capitale fino al 2021. Ne ha data notizia l’esperto di mercato Gianluca Di Marzio con un tweet. Perotti, in scadenza nel 2019, potrebbe firmare anche stasera.

BADELJ COME ALTERNATIVA A GONALONS  – Manca poco meno di un mese all’apertura del calciomercato invernale ma i movimenti sotto traccia non si arrestano. Cosi la Roma sta monitorando attentamente la situazione di Milan Badelj. Il centrocampista croato della Fiorentina andrà in scadenza il prossimo giugno e al momento non ha ancora trovato un accordo con la società viola. Secondo quanto rimbalzato sul Corriere Dello Sport, il giocatore si trova bene a Firenze ma sogna di giocare la Champions League e in questo senso i giallorossi sarebbero una destinazione più che gradita. Il centrocampo della Roma è uno dei più completi d’Italia, grazie anche all’esplosione definitiva di Pellegrini, ma un affare low cost potrebbe stuzzicare l’attenzione di Monchi. Se questa ipotesi dovesse concretizzarsi a traballare potrebbe essere la posizione di Maxime Gonalons. Per il francese non mancano le richieste, specialmente da parte di club della Ligue one. Scenari di mercato che però sono tutti da verificare.

SI TORNA A PARLARE DI MAHREZ – Il passaggio agli ottavi di finale di Champions League per la Roma non significa solo aver realizzato un’impresa. Nelle casse dei giallorossi arriveranno 20 milioni di euro che potrebbero essere riutilizzati subito sul mercato. Secondo quanto riportato in giornata da calciomercato.com riprende quota il nome di Riyad Mahrez del Leicester City. L’esterno marocchino vuole andare via e dopo il lungo corteggiamento in estate, ora il ds Monchi potrebbe tornare all’attacco. L’infortunio di Karsdorp ha costretto Di Francesco ad utilizzare Florenzi come terzino destro e così l’idea Mahrez si fa concreta. Operazione possibile in prestito con diritto di riscatto.

LA RAGGI SULLO STADIO DELLA ROMA – L’approvazione del progetto dopo la conferenza dei servizi segna un grosso traguardo nella realizzazione del progetto Stadio della Roma. Sulla questione è tornata a parlare il sindaco di Roma, Virginia Raggi: “Bellissimo risultato. Il 24 febbraio avevamo annunciato che avremmo lavorato alacremente per portare a casa questo progetto, che è sostenibile, riqualifica una parte della città e porterà nuovi posti di lavoro. Insomma noi ci siamo e siamo al lavoro per riuscire a concludere in tempi brevissimi tutti gli step successivi. Se è fattibile la prima pietra in primavera? Faremo di tutto per accelerare i processi al massimo”. Le parole del sindaco riportate dall’Ansa.

SENTI CHI PARLA ALLE RADIO – Andrea Pugliese a Tele Radio Stereo dà qualche aggiornamento su Defrel, notizie non particolarmente positive: Il francese non ci sarà a Verona e probabilmente neanche col Cagliari, c’è ancora versamento al ginocchio. Fabio Petruzzi, a Centro Suono Sport, parla della Roma in dimensione Europea: “Futuro della Roma in Champions? Dipenderà molto dal sorteggio, ci sono alcune squadre improponibili come Bayern Monaco o Real Madrid. Se passa, anche lo Shakhtar è da evitare, la squadra ucraina è molto pericolosa“.

Paolo Sparla

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here