News della giornata. Dzeko, Londra si allontana? Spunta Sansone, a Trigoria infermeria piena

0

NEWS DELLA GIORNATA – Tutte le news della giornata giallorossa raccolte per voi in un unico articolo: buona lettura!

DZEKO-GATE – In casa Roma continua a tenere banco la trattativa che dovrebbe portare a Londra Edin Dzeko. La trattativa in questo momento sembra essere ferma, con il bosniaco che nel pomeriggio si è allenato regolarmente a Trigoria con i compagni: il nodo resta il contratto, con il Chelsea che offre un anno a 8 milioni di euro, Dzeko vorrebbe almeno un biennale per poi concludere la carriera nel 2020 in MLS ai Los Angeles Galaxy. A proposito di questa operazione di mercato si è espresso anche l’ex giallorosso, candidato alla presidenza della Figc Damiano Tommasi“Se la Roma fa bene a cedere Edin Dzeko al Chelsea? Da quel che si legge non penso che sia costretta, ma è sicuramente una scelta dolorosa, che deve fare”.

CALCIOMERCATO – Per poter comprare la Roma deve necessariamente prima vendere, ma intanto Monchi si guarda intorno per capire quale possa essere l’innesto giusto per rinforzare la squadra giallorossa. Nelle ultime ore ha preso quota l’ipotesi Sansone: sarebbero già stati avviati i contatti tra il ds giallorosso ed il Villareal, che chiede almeno 14 milioni di euro, di fronte all’offerta di 10 più bonus del club capitolino. Nessuna novità sul fronte Vidal, anche se dalla Spagna arrivano voci secondo cui sul calciatore ci sarebbe la concorrenza della Fiorentina. Si continua a lavorare ovviamente anche sul mercato in uscita: il giovane Nura sembra essere sempre più vicino ad un trasferimento al NAC Breda, squadra del campionato olandese.

QUI TRIGORIA – Torna a lavorare la Roma sui campi del centro tecnico Fulvio Bernardini per preparare la gara contro la Sampdoria in programma domenica alle 20.45 allo stadio Olimpico. Defaticante per i calciatori scesi in campo a Marassi che hanno concluso la seduta con una partita contro la Primavera. I calciatori che invece sono rimasti in panchina hanno svolto regolarmente l’allenamento. Ancora da valutare De Rossi, Perotti ed El Shaarawy, che restano in forte dubbio per il posticipo di domenica.

15 ANNI DI ROMA – Il 25 gennaio 2003 è una data che rimarrà per sempre nella memoria di Daniele De Rossi. Quindici anni fa infatti il centrocampista di Ostia ha esordito in Serie A con la Roma sul campo neutro di Piacenza contro il Como, gara persa per 2-0. La società giallorossa non ha perso occasione di complimentarsi con il suo capitano tramite i propri account social.

SENTI CHI PARLA – Sulle principali frequenze radiofoniche romane, si analizza la partita di ieri tra quella che è stata la prestazione della squadra e l’arbitraggio di Orsato nel match di ieri. Ai microfoni di Radio Radio, è duro il giudizio di Xavier Jacobelli nei confronti del direttore di gara: “Gli arbitri sono presuntuosi e non ricorrono alla tecnologia, perché corregge i propri errori. Orsato ieri è da 2 in pagella: la verità è che in questo momento gli arbitri tendono a fare quello che vogliono“. Andrea Pugliese intervenuto a Tele Radio Stereo, si prende il positivo della prestazione di ieri: “Il pareggio non fa sprofondare in una depressione profonda; la sconfitta sarebbe stata immeritata. Non tutti i mali della Roma nascono dal gesto di De Rossi a Genova. Sono convinto che domenica la Roma vinca, ci metterei casa. Ieri di occasioni la Roma ne ha costruite in quantità industriale”.

Alessandro Tagliaboschi

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here