Nainggolan e Badelj, Roma-Fiorentina si decide a centrocampo

Faccia a faccia tra il gladiatore giallorosso e il sogno di Trigoria, pronto a ferire ancora i giallorossi...

0

ROMA-FIORENTINA, IL FACCIA A FACCIA – Nel posticipo della ventitreesima giornata di Serie A tocca alla Roma battere la Fiorentina per restare nella scia Juve e non concedere il sorpasso a Napoli. Il cuore della sfida si gioca a centrocampo, con un protagonista (nostro) in vena di prendere per mano la sua squadra e un avversario, spesso nei sogni di Trigoria, pronto a colpire ancora i giallorossi.

NAINGGOLAN – A detta di molti ‘il centrocampista più forte d’Italia’. Una definizione che non sta stretta a Radja, giunto nella Capitale con l’etichetta di ‘riserva più pagata della Serie A’ e oggi, invece, sul tetto del campionato. La storia del belga, tra sigarette e serate di troppo, sul campo è tutt’altro che deprecabile. Rendimento da top europeo, ha convinto la piazza e Spalletti, ora impossibilitati a fare a meno di lui. Già 2432′ giocati in stagione, decisivo in tutte le competizioni (primo gol europeo nell’ex Coppa Uefa) e sempre attento al rispetto per i suoi colori. Nainggolan è il prototipo moderno di gladiatore giallorosso. I suoi tifosi se lo godono, in attesa di un trofeo.

MILAN, SOGNO PROIBITO – Acquistato dalla Fiorentina per 5 milioni di euro nel 2014, debutta subito in Europa League per siglare la sua prima rete in Italia al Chievo, a stagione quasi finita. Con un futuro sempre in bilico, Badelj inizia la sua terza stagione in maglia viola venendo più volte accostato alla Roma. Non solo in termini di mercato (“Potrebbe aver già sentito la Roma, rimane a Firenze al 50%”, diceva l’agente a giugno), ma anche di tabellino: all’andata dell’attuale campionato risulta decisivo proprio nel big match contro Spalletti, siglando la rete della vittoria con un tiro dalla distanza all’82’, pochi minuti dopo il palo colpito da Radja Nainggolan. Due che domani sera in campo non se le manderanno certo a dire.

Riccardo Cotumaccio

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here