NUMERI E CURIOSITA’ – L’attacco giallorosso è in crisi: lo dimostra il magro bottino di dieci reti messe a referto nelle undici gare del girone di ritorno, in cui la Roma ha ottenuto 3 vittorie, 7 pareggi e 1 sconfitta. Dall’inizio di dicembre ad oggi, i successi sono cinque, tutti ottenuti con il minimo scarto: in quattro occasioni (contro Genoa, Udinese, Cesena e Napoli) alla squadra di Garcia è bastato un gol per ottenere il bottino pieno; solo in occasione della trasferta di Cagliari è stata segnata più di una rete (2-1 finale: a segno Ljajic e Paredes). L’ultima vittoria con il doppio vantaggio risale al 30 novembre scorso, in occasione di quel Roma-Inter diventato ormai celebre.

UN 4-2 “MALEDETTO” – Dopo averne rifilati quattro alla squadra di Mancini, in casa giallorossa non si poteva immaginare che per quattro mesi quello sarebbe stato l’ultimo successo tra le mura amiche. Poi è iniziata una penuria di risultati e di gol durata fino alla partita contro il Napoli di due settimane fa. Ma il reparto offensivo continua a faticare: lo dimostra il fatto che nel girone di andata sono arrivate sei vittorie con due o più reti di differenza rispetto agli avversari.

Lorenzo Latini
@lorenzo_lat87

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO