LAZIO-ROMA, L’AVVERSARIA – La semifinale di andata della Coppa Italia mette a confronto Lazio e Roma allo stadio Olimpico. I biancocelesti, che occupano il 5° posto in campionato con 50 punti, sono reduci da una serie di risultati positivi: 3 vittorie, un pareggio e una sconfitta. L’ incontro viene diretto dall’arbitro Irrati.

I PRECEDENTI – Le due squadre si sono incontrate 151 volte nella loro storia, con il seguente bilancio: 55 vittorie per i giallorossi, 57 pareggi e 39 successi biancocelesti. Nella Coppa Italia, il bilancio è in perfetta parità, con 3 vittorie per parte, in 6 confronti disputati. L’ultima di queste sfide relative alla coppa nazionale risale al 26 maggio 2013, quando la Lazio si impose per 1-0 nella finale della manifestazione con un gol di Lulic. Da allora sono state disputate altre 7 stracittadine che hanno visto la Roma trionfare 5 volte e pareggiare in 2 circostanze. La squadra di Spalletti, inoltre, è reduce da un poker di vittorie consecutive maturate negli ultimi confronti diretti disputati.

IL MISTER – Il 3 aprile del 2016 Simone Inzaghi sostituisce l’esonerato Stefano Pioli sulla panchina della Lazio, in seguito al derby perso con la Roma per 1-4. A fine anno non riesce a portare i biancocelesti in Europa e viene messo da parte. L’8 luglio, però, torna ad allenare i biancocelesti visto il caso legato all’ingaggio di Marcelo Bielsa. In questa stagione ha incontrato Spalletti nel derby del 4 dicembre quando i capitolini si sono imposti 2-0 grazie ai gol di Strootman e Nainggolan.

LE SCELTE – Il tecnico biancoceleste Inzaghi, che deve rinunciare a Radu, Lulic e Patric squalificati, dovrebbe puntare sul 3-5-1-1. Strakosha tra i pali, vista l’indisponibilità di Marchetti. In difesa spazio a Basta, De Vrij, Wallace e Lukaku. Il capitano Biglia sarà il metronomo del centrocampo e il reparto offensivo dovrebbe vedere Felipe Anderson in appoggio di Immobile, con Keita in panchina.

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-1-1): 1 Strakosha; 15 Bastos, 3 De Vrij, 13 Wallace; 8 Basta, 16 Parolo, 20 Biglia, 21 Milinkovic-Savic, 6 Lukaku 10 Felipe Anderson, 17 Immobile.
A disp.: 55 Vargic, 13 Wallace, 2 Hoedt, 96 Murgia, 11 Crecco, 25 Lombardi, 18 L. Alberto, 9 Djordjevic, 14 Keita, 71 Tounkara, 99 Abukar.
All.: Pioli

BALLOTTAGGI: –
INDISPONIBILI: Marchetti (problema meniscale)
SQUALIFICATI: 26 Radu, 19 Lulic, 4 Patric
DIFFIDATI: 16 Parolo, 2 Hoedt

Riccardo Casoli

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO