Il risveglio di Denis e l’entusiasmo di Reja: occhio a questa Atalanta

0

L’AVVERSARIA: L’ATALANTA – A volte il concetto di “risconoscenza” – specie se si parla di calcio italiano – va a farsi benedire con troppa facilità. E’ il caso di Stefano Colantuono e della sua (ormai non più) Atalanta, depauperata dei suoi gioielli a cavallo tra l’estate scorsa e quella precedente, ed oggi in evidente difficoltà di rendimento, complice anche un cambio di panchina brusco ed inaspettato.

IL MOMENTO – E’ il 4 marzo quando Edy Reja – fermo dal 12 giugno scorso – sostituisce Colantuono alla guida dei bergamaschi. 6 punti in 5 giornate, non fanno altro che confermare l’Atalanta quartultima forza del campionato, a + 7 dal Cesena terzultimo. Cambiar tecnico dopo 5 anni non è cosa facile. Lo sa Reja, che eppure novellino non è. Per portare ai suoi alla salvezza dovrà vincere (e convincere) già dal match dell’Olimpico, dopo la vittoria contro il Sassuolo nell’ultimo turno di campionato, piccolo preludio ad una possibile – ma non scontata – scalata sul finale di stagione.

COME SCENDERANNO IN CAMPO – Out per squalifica Biava e Cigarini, Reja opterà per Masiello in difesa e Baselli a centrocampo, confermando per il resto la formazione vittoriosa col Sassuolo di Di Francesco. Boyake, vittima di un virus intestinale, partirà dalla panchina. Occhio a Denis, bomber ritrovato (dopo la doppietta nell’ultimo turno di Serie A) ed attaccante dal gol facile quando ritrova davanti a sé le big del campionato.

PROBABILE FORMAZIONE (4-4-1-1): 57 Sportiello, 13 Masiello, 29 Benalouan, 2 Stendardo, 93 Drame, 10 Gomez, 17 Carmona, 16 Baselli, 22 Zappacosta, 11 Moralez, 19 Denis.
A disp.: 1 Avramov, 5 Scaloni, 28 Emanuelson, 3 Del Grosso, 8 Migliaccio, 95 Grassi, 7 D’Alessandro, 9 Bianchi, 99 Boakye;
Ballottaggio: –
Indisponibili: Raimondi, Cherubin, Bellini;
Squalificati: Pinilla, Biava, Cigarini;
Diffidati: Boakye, Moralez, Biava, Zappacosta, Sportiello.

Riccardo Cotumaccio
Twitter: @_Cotu

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here