Genoa-Roma: E come ex, M come mercato

0

GENOA ROMA DALLA A ALLA Z – Dopo aver smaltito la sconfitta del Wanda Metropolitano contro l’Atletico Madrid, la Roma di Eusebio Di Francesco torna in campo per sfidare il Genoa di Ballardini, invischiato nella lotta per la retrocessione ed in ripresa dopo la vittoria a Crotone. Romanews.eu vi racconta la marcia d’avvicinamento al match tramite una passeggiata tra le varie lettere dell’alfabeto, rigorosamente dalla A alla…Z.

A come Atletico Madrid – Al Wanda Metropolitano la Roma è tornata sulla terra, perdendo per 2-0 il match con l’Atletico Madrid. Sconfitta che non pregiudica il percorso nella competizione europea, visto che facendo risultato con il Qarabag la squadra giallorossa sarebbe matematicamente agli ottavi di finale.

B come Ballardini – Terza esperienza al Genoa per il tecnico ex Lazio. Ballardini ha iniziato con il piglio giusto, vincendo l’importante scontro salvezza con il Crotone fuori casa per 1-0. L’allenatore romagnolo teme la Roma: “Chiari, decisi e cattivi perché si gioca contro calciatori forti a livello mondiale“.

C come Cattiveria – Mister Di Francesco ha chiesto in conferenza stampa una squadra che voglia aggredire la partita dopo la sconfitta con l’Atletico: “Voglio vedere una squadra cattiva e determinata ad andarsi a prendere la partita”.

D come Difesa – La Roma deve cercare di rimettere il lucchetto alla porta di Alisson: dopo quattro gare senza subire reti infatti, i giallorossi hanno poi subito cinque gol nelle ultime tre partite contro Fiorentina, Lazio e Atletico.

E come Ex – Una partita da libro cuore per tanti calciatori presenti in campo: tra i rossoblu Rosi, Zukanovic, Spolli e Bertolacci hanno avuto un passato giallorosso, mentre tra i capitolini El Shaarawy è cresciuto nelle giovanili della squadra ligure, mentre Perotti ha passato ben due stagioni all’ombra della Lanterna.

F come Florenzi – Dopo il riposo di Madrid, il jolly di Vitinia dovrebbe riprendersi la maglia da titolare e tornare sulla fascia destra, vista l’ennesima deludente prestazione di Bruno Peres.

G come Giacomelli – Sarà il fischietto della sezione di Trieste a dirigere il match di domani al Ferraris. Il fischietto friulano sarà coadiuvato dagli assistenti Lo Cicero e Fiorito. Sono dieci gli incroci in Serie A tra il Genoa e il signor Giacomelli. I rossoblù, con il fischietto friulano, contano una vittoria. Imbattuti invece i giallorossi, con 6 vittorie e 3 pareggi in nove precedenti.

I come Indisponibili – Domani tutte le squadre saranno più o meno al completo, ma per la squadra di Ballardini segna un’assenza importante per gli equilibri rossoblu, vale a dire quella di Galabinov. A sostituirlo al centro dell’attacco sarà Pandev.

L come Luigi Ferraris – La Roma domani verrà ospitata per la prima volta allo Stadio Luigi Ferraris di Genova. In realtà, i giallorossi sarebbe dovuti arrivare in Liguria già a settembre, quando però venne rinviata la gara contro la Sampdoria.

M come Mercato – L’asse di mercato tra la Roma ed il Genova è sempre molto caldo. Ricordati gli ex che saranno in campo domani, recentemente i giallorossi hanno guardato con interesse altri elementi della rosa ligure tra cui Izzo, Laxalt ed il giovanissimo Pellegri.

N come Negatività – Quella che non c’è più dalle parti di Trigoria secondo Eusebio Di FrancescoC’è grande entusiasmo intorno alla squadra, sento meno negatività e ne sono felici. Negatività che va via con i risultati e con atteggiamenti giusti ed in questo siamo bravi”.

O come Occasione – La Roma può allungare il record di vittorie consecutive esterne (da 12 a 13) ed inoltre, continuare il filotto di vittorie di fila in campionato fino a sei. Numeri importanti che consentirebbero inoltre, di restare attaccato al treno delle prime.

P come Pellegri – E’ senza dubbio uno dei prospetti più importanti del calcio italiano. Attaccante classe 2001, ha già segnato 3 gol in Serie A ed il primo proprio contro la Roma nel giorno dell’addio al calcio di Francesco Totti. Il giovane centravanti in estate sembrava destinato a diventare un nuovo giocatore dell’Inter, ma poi è tutto sfumato. Ora molte squadre seguono il suo percorso e la sua crescita con interesse.

Q come Quindici – La Roma torna a giocare di domenica pomeriggio. L’ultima volta nel Fiorentina-Roma del Franchi del cinque novembre e sarà solamente la quarta volta su tredici partite di Serie A.

R come Ritorna Schick – La più bella notizia con cui la Roma partirà per Genova: il ritorno tra i convocati di Patrik Schick. Il ceco ex Samp, si è allenato con il gruppo questa settimana senza accusare alcun dolore e domani potrebbe anche trovare spazio durante la partita.

S come Stadio della Roma – Siamo agli ultimi atti dell’iter che dovrebbe portare alla costruzione della nuova casa giallorossa. Nei prossimi giorni dovrebbe arrivare il parere finale favorevole della Conferenza dei Servizi, con il ponte di Traiano che verrà finanziato con fondi governativi.

T come Taarabt – E’ il giocatore di maggior qualità della rosa di Ballardini. Cambio di mentalità, dieta rigenerante con 11 kg persi e Adel Taarabt sembra essere tornato il fantasista che incantava gli stadi di Premier League. Per lui 2 gol ed un assist in 949 minuti di Serie A.

U come Ultima di Totti – La Roma torna a giocare con la squadra contro cui Francesco Totti giocò la sua ultima gara con i colori giallorossi. In quella gara, oltre all’addio dell’indimenticabile capitano, ci fu anche il gol di Perotti all’ultimo secondo a regalare l’accesso diretto alla Champions League alla squadra allora diretta da Luciano Spalletti.

V come Vittima – Il Genoa negli ultimi anni ha rappresentato una della vittime preferite della Roma: le ultime 6 gare tra le due squadre hanno avuto un unico vincitore: i giallorossi. Il Grifone ha perso in quattro delle ultime cinque gare disputate in casa in Serie A contro la Roma (una vittoria), dopo aver vinto sei delle precedenti sette sfide.

Z come Zero in casa – Il Genoa in questo campionato ancora non ha mai vinto tra le mura amiche. A Marassi infatti, finora ha raccolto un solo punto, frutto di un pareggio e cinque sconfitte.

Alessandro Tagliaboschi

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here