Dzeko e Icardi, sfida fra colleghi dal futuro incerto

0

INTER-ROMA,  IL FACCIA A FACCIA – Archiviata la pausa, torna in campo la Serie A. La Roma è attesa dall’Inter a San Siro per una sfida al vetriolo: nessuno nella capitale ha dimenticato il discusso 3-1 del girone d’andata. I ragazzi di Di Francesco non centrano la vittoria in campionato dal 16 dicembre; ancora peggio quelli di Spalletti, che non trionfano dal principio dello stesso mese. Dzeko ha preso un treno che non va per Londra, ma per Milano, almeno per domani, poi si vedrà. Dopo un ottimo inizio di stagione, il bosniaco ha avuto una flessione in termini realizzativi molto consistente, e preoccupante. Giocare e fare a sportellate per i compagni non basta se indossi il numero 9 e il tuo calo di rendimento si porta appresso la crisi di risultati e d’identità di tutta la squadra. Ne consegue che le spire necessarie e immutabili (di cui si deve prender atto) di far cassa della Roma lo avvolgano fin sopra al capo: i contatti con il Chelsea per un eventuale cessione già a gennaio sono avviati da un pezzo e anzi si starebbero limando gli ultimi dettagli. Anche Icardi è obiettivo di mercato di alcuni grandi club. Nei giorni scorsi si è parlato di un interessamento per l’argentino da parte del Real Madrid, poche ore fa è spuntato il Barcellona. Il numero 9 nerazzurro è una garanzia per Spalletti, ha una media gol ottima e detiene un invidiabile record: ogni 27 palloni che tocca, uno lo manda in rete. Nessuno in questa stagione sta facendo meglio.

Paolo Sparla

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA - La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è vietata. I trasgressori saranno perseguibili a norma di legge.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here