SONNINO: “Per Totti c’è un clima di media apprensione”

SENTI CHI PARLA… ALLE RADIO – La rubrica di Romanews.eu, “Senti chi parla… alle radio“, diventa quotidiana. Ogni giorno, in questo spazio, potete leggere i commenti sul mondo Roma di speaker e opinionisti protagonisti dell’etere romano, raccolti dalla nostra Redazione.

(Aggiorna)

Stefano Piccheri a Tele Radio Stereo: La Roma ha assolutamente bisogno di un altro portiere e spero che Lobont possa diventare il miglior terzo portiere del mondo. Questo perchè con il gioco di Zeman Stekelenburg può essere espulso e con il rumeno non sono tranquillo

Luca Valdiserri a Rete Sport:
“Purtroppo la Roma quest’anno non avrà l’Europa League, che poteva far giocare partite vere ad alcuni giocatori. I problemi della Roma? Non sono Lamela e Stekelenburg, Lamela è il miglior ’92 in giro. Stekelenburg deve migliorare nella comunicazione con i compagni. Alla Roma serve solo un centrale e volendo un terzino”

Riccardo Gentile a Rete Sport: “Il potenziale Rosi ce l’ha, buono, non eccellente, ma a 25 anni non ha risposto di quelle che potevano essere le sue qualità. Ma non si deve parlare di un brocco. Con la corsa di Rosi ce ne sono pochi, è un peccato, ma ha perso troppe occasioni. Non mi sento di dire che la Roma abbia fatto un errore. Comunque a Parma Rosi ha una buona occasione”

Fabio Petruzzi a Rete Sport: “Numericamente non dobbiamo ripetere gli errori dello scorso anno, la Roma non aveva terzini, aveva Rosi, Taddei e Josè Angel. La rescissione di Rosi? Non ne vedo molti come lui, in Italia è tra i migliori nel suo ruolo. Ha ampi margini di miglioramento”

Mario Sconcerti a Radio Radio:
A me la Roma piace. Io mi aspetto una cessione importante, come Osvaldo. Ma è una squadra interessante, una bella squadra. Sarebbe una squadra importante allenata da qualsiasi buon allenatore. Bisogna vedere cosa le toglierà e cosa le darà avere un allenatore molto particolare. Zeman è un allenatore che da molto a squadre che hanno poco. A una squadra che ha già molto Zeman non è detto che sia utile. Zeman porta sogni, ma la Roma è forte a prescindere da Zeman

Jacopo Sonnino a Radio Radio:Totti stamattina parlando con Osvaldo ha detto che Zeman lo fa giocare come esterno. Oggi tornerà a Roma e nessuno se l’aspettava, sembrava in piena forma, invece pare che già ieri abbia accusato del dolore alla gamba, ma avevamo mantenuto il segreto fino ad oggi. La visita era già prevista e hanno deciso di anticiparla anche su consiglio di Zeman, che ha chiesto ai giocatori di comunicare ogni piccolo dolore che hanno perché stanno lavorando molto in questi giorni. Il clima è di apprensione media”.

Mimmo Ferretti a Tele Radio Stereo: I soldi credo che la Roma li abbia tirati fuori, la speranza è che non debba vendere nessuno per recuperare. Gli obiettivi li aveva e quando si prendono giocatori come Destro e Balzaretti vuol dire che aveva obiettivi chiari e li ha strappati alla concorrenza. È un mercato buono, che merita una piena sufficienza. Ma ricordiamoci che il mercato chiude il 31 agosto, quindi i bilanci vanno fatti solo dopo. Io adesso penso che la Roma prenda un difensore centrale e un altro esterno destro. Se arriva un’offerta per Osvaldo credo che la società la valuterà; in quanto a De Rossi, so che non sono arrivate offerte concrete e comunque non credo che la società la prenderebbe in considerazione, e nemmeno Daniele”.

Massimiliano Magni a Rete Sport: “Lamela sembra si stia applicando di più e sta fornendo a Zeman anche delle alternative. Osvaldo se va altrove forse può giocare da titolare, qui c’è molta concorrenza ma può essere sempre un giocatore importante per Zeman. Tachtsidis è molto promettente ma non credo possa essere pronto per giocare titolare a inizio campionato. Del resto lo stesso Zeman ha detto che lo farà diventare un campione, dunque ancora non lo è”.

Enrico Maida a Rete Sport: Totti può essere una soluzione in quello che considero il tridente titolare con Destro e Lamela. In questa ottica Totti può partire da esterno a sinistra e poi scambiarsi con Destro, c’è una varietà di combinazioni tattiche molto interessante quando si hanno tutti questi giocatori con queste caratteristiche come ha Zeman. A inizio campionato, siccome Destro è squalificato, probabilmente giocherà Osvaldo, ma per me il tridente sarà quello. Se Osvaldo resta è una grande risorsa”.

Augusto Ciardi a Tele Radio Stereo:Se Stekelenburg non fosse pronto, Lobont sarebbe in grado di sostituirlo? È questa la domanda. Il secondo portiere serve, se pensiamo che l’anno scorso Stekelenburg è stato espulso diverse volte. Anche Lobont è stato spesso male, se anche lui è out, chi mandiamo in campo, Proietti Gaffi? La Roma forse dovrebbe tornare sul mercato per trovare un secondo portiere“.

Alessandro Paglia a Tele Radio Stereo:Con Zeman il secondo portiere non fa con certezza zero partite l’anno. Il portiere è a rischio e il secondo quindi può giocare. Zeman probabilmente direbbe che Lobont va bene per fare dieci partite e io non starei tranquillo perché non ricordo una palla bloccata da Lobont. Io andrei su un portiere affidabile come secondo, Sorrentino potrebbe andare bene, anche se non può fare il primo, non è un portiere da grande squadra“.

Furio Focolari a Radio Radio:Quanto ha speso la Roma finora? Ha già comprato un big. Ha comprato Bradley, Castan, Balzaretti e altri. La Roma sta facendo molto bene, secondo me ha fatto meglio di chiunque sul mercato, un mercato mirato, con giocatori che non sono grandi nomi ma sono quelli che servono a Zeman e sono giocatori molto importanti, e non ha speso tantissimi soldi”.

Roberto Renga a Radio Radio: “La Roma ha fatto acquisti non clamorosi, ma secondo me sono gli uomini giusti e qui si è già vista la mano dell’allenatore. E forse c’è stato il suo intervento anche nella cessione di Borini e l’acquisto di Destro”.

Ilario Di Giovambattista a Radio Radio:Se la Roma non cederà i big allora i tifosi dovranno ricredersi anche sulla proprietà. Alla fine contano i fatti, inutile parlare di americani, banca etc. A parte l’anomalia della banca, se la Roma alla fine del mercato non cederà dei big, allora gli scetticismi dovrebbero essere cancellati. Se cede un ‘big normal’, allora rientra nel novero delle società di oggi, perché è chiaro che bisogna fare delle economie. Se cede un ‘big one’ e nella Roma ce n’è solo uno ed è De Rossi, allora rimangio tutto ciò che ho detto. Non ho capito se la Roma è decollata dal punto di vista economico e se ancora non può spendere troppo. Se non cede Osvaldo, dove può fare mercato la Roma ancora?“.

Giancarlo Padovan a Rete Sport: Lamela è un grande giocatore e avrà la possibilità di esprimersi al meglio. Lui, insieme a Bojan e Pjanic, secondo me esploderanno quest’anno con Zeman. Credo che Lamela dovrebbe giocare più esterno ma non da esterno, ha delle grandi possibilità di fare bene, se alle caratteristiche tecniche abbina quelle tattiche, senza mai dare le spalle alla porta come dice Zeman e attaccando senza la palla, cosa che sta iniziando a fare durante gli allenamenti e si è visto anche nelle partite“.

Nessun commento presente

Commenta per primo questo articolo


Scrivi il tuo commento

La tua email non verrà pubblicata

*