TOTTI: “Senza campioni non si vince”

LEGGO (F. Balzani) – “Per vincere servono i campioni“. Questo il concetto del capitano. TOTTI scuote la Roma: “Ora non siamo competitivi come Juve, Milan e Inter. Spero che si facciano acquisti importanti“. Guai a parlare di un’altra stagione di transizione: “Conoscendo la piazza, non so se c’è voglia di aspettare un altro anno. Anche noi giocatori la pensiamo così“. Servono i famosi top player. Quali? “In passato ho fatto nomi che non si sono mai avverati, quindi non ne faccio più“. Ce n’è anche per Pallotta, assente a Trigoria dal famoso tuffo in piscina del 9 gennaio scorso: “Forse è affogato – ha scherzato – non l’ho più sentito“. E su Zeman: “Il tecnico è importante fino a un certo punto perché alla fine sono i giocatori che vanno in campo. Zeman è ancora un personaggio scomodo? Spero di no, altrimenti nemmeno si parte“. Su Baldini: “Con Franco ho un rapporto bellissimo“. E sul compagno di reparto: “La sorpresa della prossima stagione? Osvaldo“. Tema calcioscomesse. “Aspettiamo la fine per dare un giudizio, sempre se ci sarà una fine“. 

Nessun commento presente

Commenta per primo questo articolo


Scrivi il tuo commento

La tua email non verrà pubblicata

*