SIMPLICIO VIA. NIENTE USA PER BORRIELLO E PIZARRO

IL TEMPO (M.De Santis) – E’ stata una presentazione in grande stile per la Roma ieri all’Olimpico. Come spiega ‘Il Tempo’, l‘Open Day è stato anche un qualcosa di piacevolmente nuovo, come la foto di gruppo sotto la Sud e quella nel bel mezzo di una Tevere assolata con i possessori della nuova maglia e qualche immancabile infiltrato. In 15 mila si sono voluti presentare allo stadio per salutare i propri beniamini.  Presentazioni all’americana per giocatori, allenatore e membri dello staff, una sorta di privé a bordo campo per dirigenti, tifosi vip. Altre cose, però, sono state molto simili a quelle dei tempi che furono: fischi per chi non è più nei cuori tifosi come Josè Angel, Borriello e Okaka, accoglienze tiepide per Rosi e Greco, applausi scroscianti per Burdisso e per qualche giovanotto di belle speranze come Romagnoli e acclamazioni popolari per Zeman e Totti. La festa si è conclusa con una gara ai rigori, qualche fischio per José Angel e Borriello, l’addio di Simplicio, palloni e maglie lanciate in curva e tutti felici e contenti.

Nessun commento presente

Commenta per primo questo articolo


Scrivi il tuo commento

La tua email non verrà pubblicata

*