IL CORRIERE DELLA SERA (G. Piacentini) – Zeman ha a disposizione 23 giocatori, compresi i portieri, ma sembrano di più perché, come riporta il Corriere della Sera, oltre la metà di loro possono essere utilizzati in più di un ruolo. La Roma sta scoprendo dei giocatori polivanti: l’ultimo in ordine di tempo è Federico Balzaretti, ma in difesa ci sono anche Taddei, che copre entrambe le fasce, e Piris che all’occorrenza può giocare al centro. A centrocampo c’è l’imbarazzo della scelta: a parte Tachtsidis, che può fare solo il centrale, e Pjanic, che può gare solo l’intermedio, gli altri sono tutti intercambiabili. Marquinho è quello più “universale”: il boemo lo ha utilizzato come terzino, come intermedio e come esterno d’attacco, sempre a sinistra, un vero jolly. Anche in attacco ci sono diverse soluzioni, grazie ai tanti attaccanti disponibili, anche se ancora non si sa chi sarà il centravanti titolare.