Roma, la squadra dei polivalenti

IL CORRIERE DELLA SERA (G. Piacentini) – Zeman ha a disposizione 23 giocatori, compresi i portieri, ma sembrano di più perché, come riporta il Corriere della Sera, oltre la metà di loro possono essere utilizzati in più di un ruolo. La Roma sta scoprendo dei giocatori polivanti: l’ultimo in ordine di tempo è Federico Balzaretti, ma in difesa ci sono anche Taddei, che copre entrambe le fasce, e Piris che all’occorrenza può giocare al centro. A centrocampo c’è l’imbarazzo della scelta: a parte Tachtsidis, che può fare solo il centrale, e Pjanic, che può gare solo l’intermedio, gli altri sono tutti intercambiabili. Marquinho è quello più “universale”: il boemo lo ha utilizzato come terzino, come intermedio e come esterno d’attacco, sempre a sinistra, un vero jolly. Anche in attacco ci sono diverse soluzioni, grazie ai tanti attaccanti disponibili, anche se ancora non si sa chi sarà il centravanti titolare.

Nessun commento presente

Commenta per primo questo articolo


Scrivi il tuo commento

La tua email non verrà pubblicata

*