ALLIEVI NAZIONALI.
Roma-Catania 1-2, giallorossi sconfitti da un Catania più cinico


ALLIEVI NAZIONALI

Prima sconfitta in Campionato per la Roma di Tovalieri che nonostante il gol di Ferri dopo solo undici minuti di gioco viene sconfitta tra le mura amiche di Trigoria dal Catania. Inizia meglio la Roma che attacca chiudendo gli avversari nella loro metà campo nei primi venti minuti trovando il gol del vantaggio con un bel diagonale di Ferri di  destro. Poi i giallorossi rimangono in controllo riducendo al minimo le iniziative dei siciliani che nei primi quaranta minuti non si affacciano mai dalle parti di Tassi che rimane praticamente inattivo. Nella ripresa il Catania inizia a spingere e si rende pericoloso con Addamo e Floridia che con due diagonali impegnano severamente l’attento Tassi; il pareggio è nell’aria e arriva sui calcio di rigore guadagnato da Addamo: dal dischetto trasforma Palumbo. Poi tanti cambi e la Roma si rende pericolosa con Ferri e Lucatelli che sfiora la traversa con un gran destro. E’ invece il Catania a trovare il gol della vittoria con la zampata di Garufi che con uno splendido destro a giro beffa Tassi e regala vittoria e tre punti al Catania.

Marco D’Amato

LA PARTITA

Terza giornata di Campionato: a Trigoria la Roma del “cobra” Sandro Tovalieri ospita il Catania sull’erba del Fulvio Bernardini. La Roma è terza in classifica a quota 4, a pari merito con Pescara, Juve Stabia e Ascoli; il Catania è in testa al gruppo a quota 6 insieme alla Lazio. Ai giallorossi mancherà l’infortunato Romagnoli.

TABELLINO

ROMA: Tassi, Anastasio, Sammartino, Battaglia (46′ Pellegrini), Petricciuolo, Rebecchini (46′ Di Gioacchino), Ferri (c), Mazzolli (67′ Casciani), Musto (49′ Fedeli), Mazzitelli (54′ Lucatelli), Minicucci (52′ Verde). A disp.: Marchegiani. All.: Tovalieri.

CATANIA: Cosentino, Palumbo (c), Cannone, Sessa, Bonaventura, Mozzicato, Garufi, Gallo, Floridia, Addamo (53′ D’Ancora), Canale (61′ Di Mauro) (80’+1 Parisi). A disp.: Scalia, Amore, De Matteis, Grazioso. All.: Riela.

ARBITRO: Lopreiato di Perugia.

ASSISTENTI: Santoni di Roma due; Giovannetti di Ciampino.

MARCATORI: 11′ Ferri (R), 48′ Palumbo (rig.), 73′ Garufi (C)

NOTE: ammoniti Mazzitelli, Rebecchini, Fedeli (R), Palumbo (C). Recupero: 0’pt, 5’st.

LA CRONACA

SECONDO TEMPO

41′- parte la ripresa

44′- botta dal limite dell’area di Addamo, gran risposta di Tassi sul primo palo!

45′- destro di Floridia, ancora bella respinta di Tassi

46′- doppio cambio nella Roma: fuori Battaglia e Rebecchini, dentro Di Gioacchino e Pellegrini

48′- rigore per il Catania per fallo su Addamo; Palumbo trasforma dal dischetto

49′- nella Roma fuori Musto e dentro Fedeli

52′- cambio Roma: dentro Verde e fuori Minicucci

53′- nel Catania esce Addamo e entra D’Ancora

54′- nella Roma Lucatelli per Mazzitelli

61′- nel Catania esce Canale ed entra Di Mauro

66′- punizione di Ferri, alta di poco sopra la traversa

67′- nella Roma esce Mazzolli ed entra Casciani

71′- che chance per la Roma! Discesa di Casciani sulla destra, cross ribattuto, palla al limite dell’area per Lucatelli che prova il destro a giro, palla alta di poco

73′- Catania in vantaggio! Gran gol di Garufi che dalla sinistra si accentra e conclude con un destro a giro sotto il sette del secondo palo

79′- ammonito Palumbo

80’+1- nel Catania esce Di Mauro ed entra Parisi

80’+3- ammonito Fedeli

80’+5- FISCHIO FINALE. La Roma esce sconfitta dalla sfida contro i siciliani, molto più cinici dei giallorossi

PRIMO TEMPO

0′- calcio d’inizio

11′- goooollll della Roma!!! Ferri sulla destra, entra in area e conclude con un perfetto diagonale di destro che non lascia scampo a Cosentino. Terza rete per il bomber giallorosso in Campionato

15′- ammonito Mazzitelli per simulazione

28′- ammonito Rebecchini per aver fermato una ripartenza catanese trattenendo l’avversario

36′- diagonale di Canale respinto in corner da Tassi; primo vero squillo dei siciliani

40′- finisce il primo tempo con la Roma meritatamente in vantaggio con gol di Ferri

ROMANEWS.EU SEGUE L’EVENTO IN TEMPO REALE CON MARCO D’AMATO

Nessun commento presente

Commenta per primo questo articolo


Scrivi il tuo commento

La tua email non verrà pubblicata

*